×

Bimba di 11 anni annega in piscina: dramma a Ercolano

Una bimba di 11 anni annega in una piscina di Ercolano, provincia di Napoli: ipotesi malore.

ercolano bimba 11 anni annega in piscina
Dramma a Ercolano: bimba di 11 anni annega in piscina

Ennesima tragedia di questa estate 2020: ancora una volta a spezzarsi è una giovane vita. Questa volta il dramma si è consumato a Ercolano, in provincia di Napoli: una bimba di 11 anni annega mentre gioca in piscina. La piccola, secondo quanto riferito dalle cronache locali, è morta annegata mentre si trovava in una ‘vasca’ aperta al pubblico all’interno di un complesso turistico: è stata soccorsa dal 118, che ha tentato inutilmente di rianimarla.

La vicenda è accaduta poco dopo le 19 di domenica 27 luglio. Al momento si indaga sulle cause e non si esclude il sopraggiungere di un malore per la piccola.

Bimba annega in una piscina a Ercolano

Stando a quanto ricostruito al momento dai carabinieri sembrerebbe che la bambina stesse giocando in una delle piscine dell’Hotel “Punta Quattro Venti”, in via Marittima, ad Ercolano, provincia di Napoli. Nell’albergo era presente la madre che, secondo quanto riferito dalle cronache locali, è la nipote del boss Antonio Papale, ucciso nel 2007 a Ercolano.

Assente, invece, il padre della piccola: si tratterebbe di un pregiudicato ritenuto legato al clan Ascione-Papale. Il pm della Procura di Torre Annunziata ha disposto il sequestro della salma. I militari stanno verificando il rispetto della normativa di sicurezza nel complesso alberghiero di Ercolano. La notizia della tragedia si è presto diffusa in città; l’Hotel Punta Quattro Venti è un tradizionale punto di riferimento per il divertimento ed il relax nell’area vesuviana.

La struttura, infatti, dispone di una piscina olimpionica da 50 metri e ha vista sul mare, a poca distanza dagli Scavi archeologici di Ercolano e Pompei e dal Vesuvio.

Contents.media
Ultima ora