×

Foggia, moglie accoltella marito dopo una violenta lite: è grave

La donna è stata arrestata dai carabinieri.

Moglie accoltella marito in casa

Una violenta lite è degenerata provocando l’accoltellamento al torace. La moglie ha colpito l’uomo nella loro casa di Ascoli Satriano, in provincia di Foggia. Non si conoscono ancora le cause su cui i carabinieri stanno comunque indagando.

Moglie accoltella marito

L’uomo di 45 anni è stato colpito nella serata di giovedì 4 marzo, erano presenti nell’appartamento anche due figli minorenni.

La donna, secondo quanto riportato dall’agenzia stampa Ansa, è stata fermata dalle forze di pubblica sicurezza e condotta agli arresti domiciliari. Nel frattempo l’uomo è stato trasferito dal personale sanitario all’ospedale di Foggia: le sue condizioni non sarebbero gravi. Nel frattempo gli inquirenti stanno analizzando quanto accaduto per capire cosa abbia provocato il gesto da parte della donna.

In un appartamento alla periferia di Anzio un ragazzo di 21 anni ha accoltellato e ferito gravemente la madre 43enne durante una lite.

Si sentiva minacciato, ma nessuno sa da chi o da che cosa, e riversava tutte le sue paure sulla madre, che ha colpito con otto coltellate. Il giovane è stato arrestato dai carabinieri.

Una donna di 47 anni accoltella il marito nel corso di un litigio. Il drammatico episodio si è consumato in un appartamento di vicolo Passo Lombardo presso la Romanina, quartiere alla periferia di Roma. L’uomo si trova attualmente ricoverato presso il Policlinico Tor Vergata, sembra, con un polmone perforato.

Quel che è certo è che dovrà sottoporsi a un’operazione delicata. Tuttavia, non risulterebbe in pericolo di vita. La moglie, intanto, è stata arrestata.

Contents.media
Ultima ora