×

Denise Pipitone, testimone chiave aggredita e picchiata sotto casa da tre persone

Una testimone chiave per le indagini sulla scomparsa di Denise Pipitone è stata aggredita sotto la sua casa da tre persone.

Denise Pipitone testimone aggredita

L’avvocato di Piera Maggio Giacomo Frazzitta ha affermato che una testimone chiave nell’ambito delle nuove indagini aperte dalla Procura di Marsala sul caso di Denise Pipitone, è stata aggredita e picchiata sotto la sua abitazione a Mazara del Vallo.

Denise Pipitone, testimone aggredita

La rivelazione è giunta durante la trasmissione Ore 14 in onda su Rai Due. Il legale ha spiegato di aver ricevuto la notizia poche ore prima e consigliato di avvisare immediatamente la Procura. Stando a quanto appreso, la donna sarebbe stata aggredita da tre persone. “Potrebbe essere stata anche un’aggressione dovuta ad altri motivi, sta di fatto che tutto ció è molto strano e la cosa mi ha preoccupato“, ha aggiunto Frazzitta.

L’episodio giunge a pochi giorni di distanza dall’aggressione subita, sempre nella cittadina del trapanese, dalla troupe di giornalisti Rai che si era recata sul posto per svolgere alcune interviste sul caso. Non è noto chi sia la testimone aggredita né il ruolo che abbia nelle indagini.

Denise Pipitone, testimone aggredita: spunta nuovo teste

Sempre durante la trasmissione sono emersi nuovi elementi sul caso della bimba scomparsa nel 2004. Un super testimone avrebbe raccontato di aver visto la piccola Denise, nel giorno del rapimento, all’interno dell’Hotel Ruggero II, vale a dire la struttura ricettiva presso cui lavorava Anna Corona.

Contents.media
Ultima ora