×

Deputato repubblicano pubblica foto di famiglia con il mitra: “Babbo Natale, portaci le munizioni”

Il deputato repubblicano Thomas Massie scatta una foto di famiglia con il mitra in mano sperando che qualcuno gli regali le munizioni. È polemica.

Deputato repubblicano foto mitra

Il deputato repubblicano degli Stati Uniti d’America, Thomas Massie, ha postato sui social una foto di famiglia davvero molto particolare che sta generando un grande dibattito anche all’interno del suo stesso partito. Nello scatto il politico appare insieme ad altri componenti della sua famiglia con fucili d’assalto, mitra e altre armi.

Il tutto coronato da un’atmosfera tipicamenta natalizia, ci sono infatti l’albero, le luci e tutti gli ornamenti del periodo. 

Deputato repubblicano pubblica foto con il mitra

Singolare è anche il testo che accompagna la foto del deputato repubblicano: “Buon Natale! ps. Babbo Natale, per favore porta delle munizioni”. Massie, esponente del Tea Party e rappresentante del Kentucky alla camera Usa, è molto vicino all’area più populista della destra statunitense e dunque questa foto è l’ennesimo esempio dei suoi tentativi di solleticare la pancia della frangia di elettori che amano le armi, da sempre un tema molto divisivo nel Paese. 

Il deputato repubblicano e la foto con il mitra

La foto ha suscitato, come detto, grandi polemiche anche all’interno del partito repubblicano. Il primo ad indignarsi è stato Adam Kinzinger che ha parlato di feticismo delle armi inappropriato sopratutto a pochi giorni dalla vicenda che ha visto un 15enne in Michigan uccidere 4 compagni di scuola con una pistola che gli era stata regalata dai genitori.

La foto con il mitra del deputato repubblicano

“Anche l’autore della strage in Michigan postava foto insieme alla famiglia come quella che hai postato”, ha scritto invece l’attivista americano Fred Guttenberg la cui figlia nel 2018 è stata uccisa in una sparatoria. Lo stesso, a margine delle sue critiche parole, ha mostrato l’ultimo scatto di sua figlia prima di morire e quella della sua tomba.

Contents.media
Ultima ora