IperFibra e SuperFibra, le differenze | Notizie.it
IperFibra e SuperFibra, le differenze
Scienza & Tecnologia

IperFibra e SuperFibra, le differenze

fibra ottica
fibra ottica

Sempre nuove sigle appaiono tra le offerte di telefonia. IperFibra e SuperFibra sono offerte Vodafone che possono sembrare simili. Ecco le differenze.

La guerra a colpi di velocità tra le varie offerte per l’Adsl continua, creando continuamente nuove sigle, non sempre facili da decifrare. Iperfibra e SuperFibra sono termini utilizzati dalla principali case di telefonia per qualificare tipologie diverse di offerta per la fibra ottica domestica, la tecnologia di trasmissione di segnali ottici con cui si realizza la fornitura di accessi di rete a banda larga che comunemente utilizziamo nelle nostre case. Le differenze tra le diverse offerte che le aziende di telefonia propongono non sono però sempre chiare ai consumatori.

IperFibra e SuperFibra, le differenze principali

Nonostante possano sembrare sinonimi, i sostantivi SuperFibra e Iperfibra non hanno lo stesso significato: ad essi corrispondono due diverse offerte di telefonia fissa e mobile proposte dall’azienda di telefonia Vodafone.

Iperfibra

vodafone

Con l’Iperfibra, Vodafone propone un’offerta da 24,90€ al mese, con cui mette a disposizione dei suoi clienti internet illimitato fino a 50 Mbps (Megabit Per Secondo), 1 GB di internet fuori casa e una serie di servizi inclusi.

Il servizio incluso principale è la dotazione della Vodafone Station Revolution, un modem di ultima generazione che permette: una navigazione 4 volte più veloce, il raggiungimento tramite Wi-Fi di ogni angolo della casa, la possibilità di controllare i movimenti della rete fissa tramite l’app Vodafone station e la possibilità di utilizzare il proprio cellulare come cordless di casa.

Sottoscrivendo quest’offerta si entra inoltre a far parte della Vodafone Wi-Fi Community con cui è possibile accedere gratuitamente agli hotspot Wi-Fi messi a disposizione da Vodafone in Italia e all’estero, per un totale di 17 milioni in tutto il mondo.

I principali vantaggi di quest’offerta, come è ormai chiaro, sono legati all’utilizzo di internet; i costi delle chiamate invece non sono compresi nei 24,90€ mensili dell’offerta: si paga uno scatto alla risposta verso fissi e mobili di 0,19€; il costo delle chiamate verso fissi è di 0,00€ ma verso mobili è di 0,19€ al minuto.

I costi per le chiamate internazionali sono, ovviamente, più alti.

E’ possibile inoltre attivare, con i dovuti soprapprezzi, servizi opzionali come, per esempio, chiamate verso mobili o fissi senza limiti.

Superfibra

Con Superfibra si intende un tipo di offerta al momento non più attivabile a cui potevano accedere solo privati. L’attivazione aveva un costo variabile tra i 4€ e i 5€ e la tariffa di base era di 25€ ogni 28 giorni.

L’offerta comprendeva: un Modem incluso nel prezzo, tre mesi di abbonamento alla piattaforma Netflix, internet illimitato con velocità di download fino a 50 Mbps e velocità di upload fino a 10 Mbps. È un’offerta che vale solo per i privati.

Anche con Superfibra era possibile attivare servizi opzionali, il più vantaggioso era sicuramente velocità fibra, con cui era possibile aumentare la velocità di navigazione.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche