×

Doctor Strange locandina: Marvel modifica un dettaglio del poster ufficiale per non offendere l’Italia

La Mavel ha modificato un dettaglio della locandina ufficiale usata per presentare il secondo film dedicato a Doctor Strange per non offendere l’Italia.

Doctor Strange locandina Marvel

La Mavel ha modificato un dettaglio della locandina ufficiale usata per presentare il secondo film dedicato a Doctor Strange per non offendere l’Italia.

Doctor Strange locandina: Marvel modifica un dettaglio del poster ufficiale in Italia

La Marvel ha deciso di adottare i canoni dell’inclusività che stanno spopolando in contesto internazionale al fine di ridurre al minimo eventuali offese.

È quanto accaduto con la modifica apportata alla locandina italiana del nuovo film Doctor Strange In the Multiverse of Madness. Nella locandina originale, infatti, lo Stregone Supremo figurava in una posa che avrebbe potuto offendere o comunque far storcere il naso al pubblico italiano.

Osservando la locandina rilasciata sul mercato internazionale e quella distribuita in Italia, infatti, è possibile osservare in modo piuttosto evidente che esiste una differenza sostanziale tra le due immagini.

La differenza riguarda il gesto compiuto da Stephen Strange con la mano sinistra. Nella locandina originale, lo Stregone Supremo teneva il pugno chiuso a eccezione di indice e mignolo alzati.

Il gesto modificato per non offendere il pubblico italiano

In Italia, il gesto simboleggia le corna e fa riferimento una persona tradita dal proprio partner e quindi, appunto, “cornuta”.

La locandina originale non aveva destato scalpore nel Paese ma, dato il chiaro riferimento a una comicità passata che di rado può essere associata ai fan dell’universo Marvel, la casa di produzione ha preferito ritoccare la posa di Stephen Strange e mostrare al pubblico italiano un gesto considerato “innocuo”.

film

La decisione della Marvel rappresenta un segnale importante da parte degli Studios che hanno scelto di prestare maggiore attenzione nei confronti di culture straniere che non si sposano con quella dello Stato che ha realizzato il film.

A ogni modo, seppur rimosso dalla locandina italiana, il gesto sarà frequentemente presente nella pellicola in quanto rappresenta un “classico” dell’eroe.

Contents.media
Ultima ora