×

Donna tenta il suicidio con un coltello, salvata con il laccio di una scarpa

Tragedia evitata in Calabria grazie all'intervento della Radiomobile: una donna tenta il suicidio con un coltello, salvata con il laccio di una scarpa

I acarabinieri salvano un'aspirante suicida con il laccio di una scarpa

Tragedia evitata in Calabria, dove una donna tenta il suicidio con un coltello e viene salvata con il laccio di una scarpa dai carabinieri che, accorsi, erano arrivati prima degli operatori del 118 e dovevano fare qualcosa prima del loro arrivo. 

Suicidio, salvata con il laccio di una scarpa: l’ingegno e la prontezza dei carabinieri

I militari del nucleo operativo e radiomobile di Taurianova lo hanno usato per fermare l’emorragia dopo averlo preso nell’abitazione delle donna a Cittanova, nella città metropolitana di Reggio Calabria, dove erano accorsi mercoledì 9 febbraio. 

L’allarme di un vicino e l’arrivo della Radiomobile con la vittima in un lago di sangue

A lanciare l’allarme un cittadino, che ha messo in poto la Radiomobile, il cui equipaggio si è trovato di fronte una donna riversa a terra “con dei vistosi tagli sul braccio che rigurgitava candeggina appena bevuta e sussurrava di voler morire.

La donna ha rischiato di dissanguarsi ma i militari sono riusciti a bloccare tempestivamente l’emorragia, scongiurandone così il decesso”. 

Bisognava fermare l’emorragia, ci ha pensato il laccio di una scarpa presa in casa

E i carabinieri hanno utilizzato mezzi di fortuna, anche se efficacissimi, cosa? Un laccio di scarpa rivenuto sul posto. Con sono riusciti a “contenere la fuoriuscita di sangue in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del 118”.

Quando sono arrivati i sanitari i militari hanno portato la donna dal primo piano dell’abitazione fino all’ambulanza che l’ha immediatamente trasportata all’ospedale di Polistena, in salvo. 

Contents.media
Ultima ora