×

Doriana Scittarelli morta dopo sei giorni di agonia: era finita nel fiume con l’auto

Doriana Scittarelli, rimasta gravemente ferita in un incidente a Rodigo, è morta dopo sei giorni di agonia: i genitori hanno acconsentito all'espianto degli organi.

Doriana Scittarelli morta

Non ce l’ha fatta Doriana Scittarelli, la ragazza di 29 anni rimasta coinvolta in un incidente a Rodigo: dopo sei giorni di agonia in terapia intensiva, la giovane è morta a causa delle gravi ferite riportate.

Doriana Scittarelli morta

I fatti si sono verificati il 22 giugno poco dopo le 8 del mattino.

Secondo quanto ricostruito, la vittima stava viaggiando a bordo della sua Fiat Panda quando si è scontrata contro il muretto di un’abitazione per poi finire in un canale pieno d’acqua. Rimasta dentro l’auto per circa una ventina di minuti, una volta arrivati i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118 era stata trasportata d’urgenza all’ospedale Carlo Poma di Mantova.

Qui è rimasta ricoverata per sei giorni in terapia intensiva fino a quando, nel pomeriggio di martedì 28 giugno, i medici non hanno potuto far altro che costatare il suo decesso.

Doriana Scittarelli morta: chi era

Originaria di Sant’Apollinare, comune in provincia di Frosinone, Doriana si era laureata in biologia all’università di Pisa per poi trasferirsi nel mantovano per lavoro. I suoi genitori hanno dato il consenso per l’espianto degli organi e i suoi funerali si svolgeranno nel comune di origine.

Contents.media
Ultima ora