×

Drammatico lutto per Jannie Du Plessis, morto annegato in piscina il figlio del campione di rugby

Un drammatico lutto ha travolto il campione di rugby Jannie Du Plessis: il figlio di un anno è morto annegato nella piscina di casa.

morte

Drammatico lutto per il campione di rugby sudafricano Jannie Du Plessis: il figlio dello sportivo è deceduto in seguito a un drammatico incidente. A quanto si apprende, il piccolo di appena un anno è morto annegato nella piscina della casa in cui risiede il rugbista insieme alla sua famiglia.

Drammatico lutto per Jannie Du Plessis, morto annegato in piscina il figlio del campione di rugby

La prematura e sconvolgente scomparsa del figlio del rugbista sudafricano Jannie Du Plessis, attualmente impegnato con la squadra dei Lions, si è verificata presso l’abitazione dello sportivo.

In particolare, secondo quanto riportato dal Daily Mail, il tragico incidente si è consumato mentre il campione di rugby stava festeggiando il suo 39esimo compleanno nella sua residenza situata a Krugersdorp, a est di Johannesburg, nella provincia di Guateng, in Sudafrica.

Jannie Du Plessis vive nell’abitazione insieme alla moglie Ronel, alle due figlie Rosalie e Hale e al suo ultimo figlio, recentemente deceduto.

Drammatico lutto per Jannie Du Plessis, massimo riserbo sulle dinamiche dell’incidente

In relazione alle informazioni sinora diffuse, pare che il bambino sia deceduto a pochi giorni dalla celebrazione del battesimo e aveva circa un anno di età.

Per quanto riguarda la morte della giovanissima vittima, è stato spiegato che il neonato ha perso la vita a causa di un incidente, dopo essere caduto in piscina ed essere annegato.

Al momento, non sono stati comunicati dettagli circa le dinamiche dell’incidente che ha portato alla prematura scomparsa del bimbo.

Drammatico lutto per Jannie Du Plessis, i messaggi di cordoglio

La notizia dello scioccante lutto che ha travolto Jannie Du Plessis e la sua famiglia è stata diffusa sui social media dall’ex rugbista Albert “Toks” van der Linde che ha postato su Twitter il seguente messaggio: “Pregate per Jannie Du Plessis e la sua famiglia.

Suo figlio di un anno è annegato. Il mio cuore è a pezzi”.

La vicenda è stata commentata anche dall’allenatore dei Lions, Rudolf Straeuli, che ha dichiarato: “Siamo tutti devastati dalla notizia. Jannie e la sua famiglia adesso devono essere lasciati soli per elaborare il gravissimo lutto. Offriamo il nostro pieno sostegno e chiediamo gentilmente a tutti di dedicare loro una preghiera”.

Contents.media
Ultima ora