Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Diventa socioInvesti e diventa socio di Notizie.it 🚀
Magliette personalizzate e marketing aziendale, un binomio vincente
Economia

Magliette personalizzate e marketing aziendale, un binomio vincente

magliette personalizzate
magliette personalizzate

Per una azienda che vuole rendersi davvero memorabile le T-shirt personalizzate rappresentano la soluzione ideale.

Fare marketing in modo efficace chiama in causa anche una attenta operazione di scelta del proprio merchandise. Le strategie di comunicazione migliori sono infatti quelle che riescono a svilupparsi non solo sul piano online, ma anche su quello offline, trasformando oggetti d’uso comune in portavoci di un brand. La presunta semplicità di una T-shirt rappresenta quindi il suo punto di forza più grande, in questa sede.

Magliette personalizzate per tutte le occasioni

Stampare magliette personalizzate che rimandino alla propria azienda è di solito il passo fondamentale per costruire una comunicazione efficace. Le t-shirt possono essere distribuite facilmente durante presentazioni aziendali o conferenze stampa, in modo da fornire un ricordo fisico ai propri clienti dell’esperienza trascorsa; gratificare in questo modo chi ci supporta è la base stessa delle capacità di fidelizzazione di un’azienda. Senza contare poi che una maglietta è sempre un gadget ben accetto se inserito come omaggio per l’acquisto di qualche nuovo prodotto da lanciare. In determinate occasioni come le festività annuali è anche possibile sbizzarrirsi con la fantasia, creando modelli e stampe ad hoc per rinfoltire il vostro catalogo. Infine, anche dal punto di vista strettamente di advertising, cosa c’è di più efficace di una maglietta per veicolare il proprio brand?

T-shirt e capi d’abbigliamento, i vantaggi

Nel marasma pubblicitario in cui siamo immersi ogni giorno emergere non è facile. Il discorso vale soprattutto ma non esclusivamente per le piccole aziende, che di solito fanno molta fatica a farsi strada in questo calderone popolato da loghi, slogan e call-to-action sempre più studiati. Affidarsi ad una campagna di advertising solo via Internet risulta molto limitante, se non a volte controproducente, a livello di memorabilità. Se l’obiettivo è essere ricordati, i vantaggi offerti dal merchandising fisico risultano evidenti. Cosa rende le t-shirt degli strumenti così efficaci, per questo scopo? Innanzitutto è bene ricordare che si tratta dell’oggetto di più comune utilizzo che si possa scegliere. Nessuno disdegna il ricevere una bella maglietta omaggio e nessuno disdegnerà l’indossarla, se di buona qualità. Qui giocano un ruolo cruciale fattori come la qualità del tessuto e il potenziale accattivante delle grafiche, da tenere assolutamente in considerazione. Se la maglietta si presenta di fattura scarsa o poco interessante esteticamente tutto il lavoro che avrete fatto sarà irrimediabilmente compromesso. Una t-shirt promozionale poi sembra far trasparire a livello inconscio un senso di maggior spontaneità e naturalezza alle vostre pubblicità, specie se ricorrete all’Influencer Marketing.

magliette personalizzate

Alcuni esempi

Produrre magliette promozionali è al giorno d’oggi una delle manovre più comuni da parte delle aziende. Scegliere di metterle in vendita anziché regalarle come omaggio è inoltre una delle manovre di autofinanziamento più gettonate. Molte associazioni umanitarie ad esempio riescono a ottenere una discreta percentuale di fondi aggiuntivi grazie a questo espediente. D’altro canto, è pure vero che anche il settore dell’intrattenimento ha fatto sua la pratica di stampare T-Shirt promozionali. Su questo versante, un esempio televisivo lampante può essere Masterchef. Il noto programma di cucina ha incaricato Pubblicarrello.com di produrre le sue magliette personalizzate, in questo caso nella classica versione con il logo a sinistra. Per aggiungere un po’ di pepe alla sua collezione, sono stati anche aggiunti altri pratici oggetti brandizzati, sempre a tema cucina: tra questi abbiamo grembiuli, pantaloni, guanti da forno e persino uno stiloso cappello da chef.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche