×

Elisa Isoardi: la dichiarazione d’amore a Matteo Salvini

Procede a gonfie vele la storia d'amore tra il ministro dell'Interno Matteo Salvini e la sua Elisa. La Isoardi gli ha dedicato un dolce messaggio

Elisa Isoardi
Elisa Isoardi

Politica migratoria e sicurezza dei confini, sferrate lotte contro gli avversari politici, campagne in giro per l’Italia, controversi dissidi con l’Ue. Matteo Salvini, a capo degli Interni, si impegna in difesa degli italiani e rispetta l’alta carica conferitagli. E’ spesso in viaggio, indaffarato a causa dei numerosissimi impegni di lavoro e delle frenetica routine di uomo politico. Al suo fianco a sostenerlo non manca la sua dolce metà, Elisa Isoardi. Presto al timone de “La prova del cuoco”, si è concessa un’estate romantica con il suo uomo. La loro storia sembra procedere a gonfie vele, al di là di ogni indiscrezione, di qualche inutile chiacchiericcio e di meri pettegolezzi. A confermarlo sarebbe la stessa Isoardi, che con un’intenso post pubblicato sul suo account Instagram ha commosso i molti fan e sicuramente ha fatto breccia nel cuore del vicepremier.

La dedica è tutta per lui.

Le parola di Elisa Isoardi

La conduttrice ha affidato i suoi pensieri alle parole dello scrittore Gio Evan, autore del libro “Ormai tra noi è tutto infinito” . La sua è una dedica a cuore aperto, un messaggio sincero e toccante, romantico e dolcissimo, che molti sono sicuri sia indirizzato al compagno, Matteo Salvini.

Elisa Isoardi

“Avere te significa stare attenti a non trascurare la bellezza dei tramonti, il mare calmo”. Comincia così la dedica della bella Isoardi. “Vuol dire sorseggiare la birra piano piano, prendere tempo, allungarlo. Avere te è conoscere l’importanza di ogni secondo. Avere te vuol dire accettare di non averti, avendoti. Lasciarti libera dentro me”, si legge nella didascalia che accompagna un tramonto incantevole, intenso e suggestivo. Poi le parole più dolci: “Vuol dire essere uno ma in due, essere due in uno. Avere te è la bellezza di preoccuparsi per un altro. E’ conoscere la comodità dividendo un letto, una sedia, un posto per uno. È stare più stretti per tenere il cuore bello largo. Avere te significa vederti allontanare e continuare a pensarti.

Vuol dire aspettarti. Vuol dire avere un cuore che lavora per due ma essere stanco la metà. Avere te è avere finalmente paura di perdere qualcosa di importante“.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche