×

Esplosione in una miniera d’oro in Burkina Faso: almeno 59 morti

Tragico incidente in Burkina Faso, nella miniera d'oro di Gbomblora: un'esplosione improvvisa avvenuta lunedì 21 febbraio ha causato la morte di 60 persone

esplosione burkina faso

Tragico incidente in Burkina Faso, nella miniera d’oro di Gbomblora: un’esplosione improvvisa avvenuta lunedì 21 febbraio ha causato la morte di 60 persone.

Esplosione in una miniera d’oro

Intorno alle ore 14 del pomeriggio di lunedì 21 febbraio (orario locale), la miniera di Gbomblora, località nel sud-ovest del Burkina Faso, è stata lo scenario di un tragico incidente.

Infatti, è avvenuta un’orribile esplosione che ha portato alla morte di 59 persone e ha provocato oltre 100 feriti.

Secondo le prime indiscrezioni, l’innesco che ha provocato lo scoppio è stato causato dai prodotti chimici usati per trattare l’oro estratto, immagazzinati vicino alla miniera.

L’importanza dell’oro in Burkina Faso

Come ben noto, quasi tutto il territorio africano è ricco di sedimenti di minerali preziosi. In Burkina Faso nello specifico, l’estrazione e l’esportazione dell’oro sono tra i settori più importanti per l’economia del Paese.

Proprio per questo motivo, negli ultimi anni le miniere d’oro del Burkina Faso sono aumentate esponenzialmente.

Il problema legato a questa crescita è che spesso non sono regolamentate, se non addirittura abusive. Ovunque ci siano giacimenti di oro o minerali preziosi in generale, vengono allestite miniere in tempo zero, nelle quali i cittadini africani sono costretti a lavorare in condizioni disumane, non solo in termini di retribuzione, ma anche di sicurezza. 

Contents.media
Ultima ora