Canada, picchiata un'anziana che era sopravvissuta all'Olocausto | Notizie.it
Canada, picchiata un’anziana che era sopravvissuta all’Olocausto
Esteri

Canada, picchiata un’anziana che era sopravvissuta all’Olocausto

Anziana sopravvissuta all'Olocausto picchiata sul bus
Anziana sopravvissuta all'Olocausto picchiata sul bus

Hanka Fogelman, 92 anni, aggredita su un taxi da un uomo con gravi problemi psichici. La figlia della donna: "Sono arrabbiata e scioccata".

Violenza cieca in Canada ai danni di una donna di 92 anni che era sopravvissuta all’Olocausto. Hanka Fogelman lo scorso novembre si trovava su un taxi gestito dalla Société de transport de Montréal (un servizio di trasporto pubblico) per andare a trovare sua figlia. Sul mezzo, insieme all’anziana, c’erano anche una donna (seduta a fianco dell’autista) e un uomo, seduto dietro al fianco di Anka.

La brutale aggressione

La 92enne, secondo la testimonianza di chi era alla guida del mezzo, è stata aggredita improvvisamente dal suo ‘compagno di viaggio’. L’uomo ha iniziato a colpirla con violenza al volto e quando è arrivata la polizia era tranquillo, intento a fare un cruciverba come se non fosse successo nulla secondo quanto riferisce il New York Post. Un portavoce delle forze dell’ordine ha spiegato che l’assalitore soffre di una grave forma di disabilità psichica. Ma questo non basta a placare le polemiche venutesi a creare in seguito alla testimonianza di Hanka.

La donna ha rivelato infatti che l’autista l’aveva avvertita sull’aggressività dell’uomo al momento di farla salire sul taxi e le aveva allo stesso tempo suggerito di non rivolgergli la parola. Da qui la reazione della figlia di Hanka: “Sono arrabbiata e scioccata”.

La storia di Hanka

Hanka Fogelman, ebrea nata in Polonia, all’età di 13 anni fu condotta dai nazisti (avevano invaso la sua città) in un ghetto mentre suo padre e sua sorella vennero giustiziati. In seguitò fu costretta ai lavori forzati in una fabbrica tedesca che cuciva le uniformi per i soldati prima di finire nei campi di concentramento di Auschwitz-Birkenau e Bergen-Belsen: la liberazione avvenne nell’aprile del 1945 all’età di 19 anni. Dopo aver vissuto per un breve periodo di tempo in Svezia il trasferimento definitivo in Canada.


© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche