×

Ora legale: Parlamento europeo favorevole all’abolizione dal 2021

Il Parlamento europeo ha approvato la proposta di abolizione del cambio tra ora solare e legale dal 2021, sotto proposta della Commissione europea.

Dopo l’approvazione della tanto attesa riforma sul copyright, al Parlamento europeo è stato espresso il sostegno alla proposta avanzata dalla Commissione sull’abolizione del cambio tra ora legale e ora solare. Hanno votato a favore della mozione ben 410 deputati, 192 si sono detti invece contrari e 51 si sono astenuti. Il nuovo regolamento sull’orario però dovrebbe entrare in vigore dal 2021 e non già da quest’anno, come inizialmente si pensava.

Le richieste agli stati membri

Il Parlamento ha poi chiesto alla Commissione e agli Stati membri di prendere una posizione sull’argomento, così da evitare eventuali disagi sul mercato. Gli eurodeputati hanno infatti stabilito che: “i paesi che decidono di mantenere l’ora legale dovranno cambiare le lancette dell’orologio per l’ultima volta l’ultima domenica di marzo 2021, mentre chi decide per l’ora solare dovrà farlo l’ultima domenica di ottobre del 2021.

Il testo della risoluzione

Nella risoluzione presentata alla Commissione si legge che sarà unicamente possibile rinviare la data di applicazione della direttiva per un massimo di 12 mesi, qualora sia comprovato che le nuove disposizioni orarie possano avere un impatto negativo sui mercati interni di alcuni Paesi membri.

Il prossimo passo verso l’abolizione dell’ora legale è quindi l’adozione da parte dei singoli governo di una posizione chiara e ponderata sull’argomento; tuttavia la strada sembra ancora lunga (e in salita): ad oggi infatti gli Stati membri non sono riusciti a trovare un accordo comune al Consiglio.


Nato a Milano, classe 1995, è laureato in Filosofia all'Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it, IlGiornaleOFF e Radio24.


Contatti:

Contatti:
Marco Lomonaco

Nato a Milano, classe 1995, è laureato in Filosofia all'Università degli Studi di Milano Statale. Ha collaborato con Notizie.it, IlGiornaleOFF e Radio24.

Caricamento...

Leggi anche