×

Incinta dopo rapporti in aereo con 16enne: l’accusa contro la prof

Uno studente inglese racconta di essere stato sedotto dalla professoressa 29enne. La donna è stata poi ricattata. Contro di lei nessuna sentenza.

rapporti con la prof

La cronaca, italiana e internazionale, sempre più spesso racconta di adulti che seducono e intrattengono relazioni anche sessuali con minorenni, spesso loro studenti. Non sono solo gli uomini a cadere in questa perversa tentazione ma anche le donne. In questo vortice di accuse è stata risucchiata anche una professoressa 29enne inglese, Eleanor Wilson, accusata di aver avuto rapporti con un suo studente di 16 anni.

Le accuse

La “relazione clandestina” con l’adolescente sarebbe iniziata nel corso di una gita scolastica, nel 2015. In base a quanto ricostruito nel corso del processo, che si è celebrato nel 2018, uno studente di 16 anni ha raccontato che la 29enne docente Eleanor Wilson l’avrebbe portato nella toilette dell’aereo durante il viaggio di ritorno, dall’Africa a Londra, per fare sesso con lui.

L’insegnante ha sempre respinto ogni accusa, chiarendo nel corso del procedimento giudiziario che la descrizione di questo rapporto in volo sarebbe stato solo “il frutto di un’immaginazione da film porno” del ragazzo.

Il processo non ha portato ad alcun verdetto perché, in base alle prove, i giurati hanno specificato che non sarebbero mai riusciti a sentenziare con decisione unanime.

Gli avvocati dell’adolescente hanno provato di dimostrare che la professoressa almeno in quattro occasioni avrebbe tentato di baciare e toccare lo studente. Sotto accusa anche un aborto eseguito dalla donna, poiché i legali del 16enne hanno sostenuto che il bambino fosse stato concepito durante un rapporto con il minore. Eleanor Wilson ha smentito categoricamente tale ricostruzione, chiarendo che il figlio era di un suo ex compagno.

Il ricatto

La 29enne ha unicamente ammesso di aver cercato di instaurare un rapporto di amicizia con uno studente che le sembrava in difficoltà, non nascondendo il fatto di essere stata “una idiota” nell’avergli dato il suo numero di telefono.

La storia è venuta fuori infatti quando un altro alunno ha contattato Eleanor Wilson minacciandola di raccontare di questi presunti rapporti con l’amico che non faceva sesso con lui.

La professoressa si è quindi rivolta immediatamente alla preside della scuola dicendosi “inorridita” per tali accuse.

Questa storia ha comunque inciso profondamente sulla vita di Eleanor Wilson, che ha dovuto abbandonare l’insegnamento. La donna si è quindi trasferita ed ha trovato un impiego statale presso il Ministero della Difesa, entrando come riservista nella Royal Navy. Familiari e amici della 29enne hanno sempre creduto alla sua innocenza.


Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Caricamento...

Leggi anche