×

Gemellini morti in auto dimenticati dal padre, la moglie: “Lo perdono”

Non si dà pace il 39enne che ha dimenticato i suoi gemellini, morti in auto lasciata sotto il sole. La moglie assicura: "E' una brava persona".

gemellini morti in auto

“Questo è il mio peggior incubo in assoluto. Tutto ciò che faccio mi ricorda i miei bambini dolci, intelligenti, belli e sono ancora incredula. Anche se sto soffrendo più di quanto avessi mai immaginato possibile, amo ancora mio marito” dichiara tra le lacrime Marissa, la moglie di Juan Rodriguez.

Venerdì 26 luglio 2019 il 39enne infatti ha dimenticato nella propria auto i suoi due gemellini Luna e Phoenix.

Gemellini morti in auto

L’uomo prima di lasciare la macchina parcheggiata al sole in una strada del Bronx, a New York City, era convinto di aver lasciato i figli all’asilo. Solo otto ore dopo, al termine del suo turno di lavoro, si è reso conto di quanto aveva fatto. Entrando in auto infatti ha visto i due bambini immobili con la schiuma alla bocca.

A quel punto l’allarme è stato lanciato immediatamente ma per i piccoli ormai non c’era più niente da fare.

Nonostante l’enorme sofferenza la moglie di Juan ha deciso di rimanere al fianco dell’uomo, forse ancor più devastato di lei in quanto responsabile dell’incidente tanto che al momento è accusato di omicidio colposo. “Ho avuto un momento di buio” ha ammesso il 39enne davanti al pubblico ministero.

La moglie perdona Juan

“È una brava persona e un grande padre e so che non avrebbe mai fatto nulla per ferire intenzionalmente i nostri figli” assicura infatti la donna a People.com “Non supererò mai questa perdita e so che non si perdonerà mai per questo errore. È stato un incidente orribile e ho bisogno di lui al mio fianco per superarlo insieme”, puntualizza Marissa.

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Paola Marras

Nata a Roma, classe 1981. Ha scritto sul web per testate e blog e collabora con Notizie.it .

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora