×

Greta Thunberg è la persona dell’anno, Trump: “Ridicolo, si rilassi”

Condividi su Facebook

La giovanissima attivista svedese Greta Thunberg è stata eletta "Persona dell'Anno" dal magazine americano Time: "La forza della gioventù".

greta thunberg persona dell'anno time
greta thunberg persona dell'anno time

Il magazine americano Time ha scelto Greta Thunberg come “Persona dell’Anno”. In copertina, la foto della giovanissima attivista svedese è accompagnata dallo slogan “La forza della gioventù“.

Il commento di Trump: “Ridicolo”

È davvero ridicolo“, è il commento di Donald Trump tramite Twitter. Per il presidente americano, la giovane attivista deve “lavorare sui suoi problemi di gestione della rabbia, poi magari andare al cinema con un amico. Rilassati, Greta, rilassati!”.

Greta Thunberg persona dell’anno

Dopo Donald Trump nel 2016, è l’ideatrice dei Fridays for Future la persona più rilevante del 2019 secondo il celebre magazine statunitense. “Greta Thunberg non è la leader di un partito politico o di un gruppo di pressione”, spiega il Time. “Non è neanche la prima a usare toni allarmati sulla crisi climatica, né la più qualificata a trovare una soluzione. Non è una scienziata né una politica, non ha accesso agli strumenti tradizionali di influenza.

Non è una miliardaria, una principessa, una pop star, non è nemmeno una persona adulta“.

Pur essendo solo “una normale adolescente”, è stata in grado di “incitare al coraggio di dire la verità in faccia ai potenti” e così facendo “è diventata il simbolo di una generazione. Rendendo chiaro il pericolo astratto con rabbia ficcante, Thunberg è diventata la voce più impellente sulla questione più importante che il nostro pianeta sta affrontando”.

copertina Time Greta Thunberg persona dell'anno

Greta Thunberg al COP25

La 16enne, al momento, non ha commentato la nomina sui suoi profili social. Ciò che ha condiviso, invece, è parte del suo discorso al COP25, la conferenza mondiale sul clima in corso a Madrid. Davanti alla platea, Greta ha ammesso di aver detto “cose forti, emotive, per attirare la vostra attenzione“. Tra queste, c’è un messaggio chiave: “La nostra casa sta bruciando, voglio che siate presi dal panico.

Ma oggi, qui a COP25, non voglio farlo, non voglio spaventarvi. Abbiamo bisogno di ottimismo“.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.