×

Regno Unito: vietati gli incontri amorosi, alto rischio Covid

Incontri amorosi ad alto rischio Coronavirus, questi sono infatti vietati dal Governo del Regno Unito.

Regno Unito: vietati incontri amorosi
Incontri amorosi vietati nel Regno Unito.

Nel Regno Unito sono vietati gli incontri amorosi tra persone non conviventi, durante la pandemia Coronavirus. Sulla falsariga delle norme anti contagio già in vigore, dato che recarsi in visita a qualcuno è considerato illegale, dall’1 giugno 2020 anche chi riceve l’ospite va contro la legge.

Vietati gli incontri amorosi

Per evitare pericolosi assembramenti e rischio di contagio, il Governo UK vieta di “pernottare, senza valido motivo, in qualsiasi altro posto diverso dal proprio domicilio”. Nessun esplicito riferimento ad incontro a sfondo amoroso, ma la cosa sembra abbastanza leggibile fra le righe.

Non si può nemmeno dormire presso un domicilio diverso dal proprio, ma è concesso fare passeggiate all’aria aperta o incontrare qualcuno che non faccia parte della propria cerchia famigliare. La nuova restrizione è stata oggetto di critica su diversi fronti, ma soprattutto su quello democratico, perché approvata senza passare dal Parlamento.

Regno Unito: qualche contraddizione

Adam Wagner, avvocato per i diritti umani, su Twitter ha parlato del fatto che la Polizia non avrà più possibilità di chiedere alle persone il motivo dell’uscita dal proprio domicilio.

Gli agenti non potranno inoltre accompagnare i cittadini verso casa, per farli rientrare né emettere sanzioni perché usciti senza giustificato motivo.

Questa legge ha il nome di “The Health Protection (Coronavirus, Restrictions) (England) (Amendment) (No. 3) Regulations 2020”, e lo scopo di tutelare maggiormente le persone. “Non stiamo chiedendo o consigliando alla gente di smettere di proteggersi”, ha dichiarato Robert Jenrick, Segretario di Stato per l’Edilizia abitativa, Comunità ed Enti locali, “Pensiamo che il tasso di infezione sia sufficientemente basso ora per consentirci di fare alcune cose piuttosto tranquille”.

Contents.media
Ultima ora