×

Grave accusa di Navalny: “Putin dietro il mio avvelenamento”

Condividi su Facebook

Grave accusa di Alexey Navalny nei confronti di Putin, in un'intervista rilasciata dal dissidente russo a un giornale tedesco dopo le sue dimissioni.

Navalny accusa putin di avvelenamento

In un’intervista a un giornale tedesco – che si preannuncia come una bomba diplomatica –  il dissidente russo Alexey Navalny ha accusato apertamente il presidente Vladimir Putin per l’avvelenamento che gli è quasi costato la vita.

Navalny: “Putin dietro il mio avvelenamento” 

La vicenda dell’avvelenamento del blogger e principale oppositore del capo del Cremlino è ormai nota. Dopo il grave malessere che lo ha colpito questa estate durante un volo aereo, il valzer di accuse. il ricovero presso l’ospedale Charité di Berlino  – dove  sono state riscontrate tracce di veleno nel suo corpo – e il progressivo miglioramento, arriva ora un colpo sferrato dritto al bersaglio da parte del blogger russo, uscito da qualche giorno dal reparto in cui era ricoverato.

“Io dico che c’è Putin dietro questo crimine e non ho altra versione di quanto accaduto” ha affermato il dissidente al giornale tedesco Der Spiegel

L’accusa arriva senza mezzi termini e rappresenta una vera bomba diplomatica, considerato anche il ruolo che hanno avuto nella vicenda Angela Merkel ed Emmauel Macron.

In molti infatti, fin dall’inizio della vicenda, hanno richiesto chiarimenti al Cremlino.

La volontà di tornare in Russia 

Da quanto si apprende dagli estratti dell’intervista che sarà pubblicata integralmente in seguito, l’oppositore russo avrebbe manifestato anche la volontà di ritornare in Russia: “Il mio compito ora è restare senza paura. E io non ho paura“.

Classe 1971, nata a Roma, lavora come inviata e redattrice presso ArtsLife.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Vera Monti

Classe 1971, nata a Roma, lavora come inviata e redattrice presso ArtsLife.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.