×

Coronavirus: in Spagna la vaccinazione comincerà il 4-5 gennaio

La vaccinazione contro il coronavirus in Spagna inizierà il 4-5 gennaio: lo ha affermato il titolare del Ministero della Salute.

piano vaccini germania francia spagna

Il ministro della Salute spagnolo Salvador Illa ha annunciato che la Spagna avvierà la campagna di vaccinazione contro il coronavirus a partire dal 4-5 gennaio 2021 dopo che l’Agenzia europea del farmaco (Ema) avrà approvato l’utilizzo dell’antidoto sviluppato dalla Pfizer.

L’autorizzazione dovrebbe giungere il 29 dicembre.

In Spagna vaccinazione del 4 gennaio

Si tratta del primo stato europeo che fa sapere una data certa per l’inizio della somministrazione del vaccino. Illa ha rassicurato le comunità autonome ribadendo che ci saranno dosi per tutti e sottolineato che il loro arrivo sarà progressivo. Nel giro di pochissimi giorni dall’approvazione dello strumento si potrà però già dare avvio alla campagna vaccinale partendo da operatori sanitari e ospiti delle residenze per anziani per poi proseguire con le altre categorie previste dal piano.

Per il momento le uniche due nazioni ad averla fatta partire sono il Regno Unito e gli Stati Uniti.

La Spagna è preparata affinché non appena arrivino le fiale la popolazione possa essere immunizzata con tutte le garanzie necessarie“, ha aggiunto. Quasi trecento tra operatori sanitari, ricercatori e accademici spagnoli hanno firmato un manifesto per chiedere la creazione di un organismo indipendente che valuti le pratiche e le politiche sanitarie.

Nelle ultime settimane la situazione epidemiologica della Spagna ha visto un miglioramento che ha permesso a molte comunità autonome di allentare le restrizioni.

Da lunedì 14 dicembre la Catalogna consente infatti di riaprire i centri commerciali, con il limite di un terzo della capacità, e la Comunità di Madrid ha revocato la chiusura perimetrale della regione.

Contents.media
Ultima ora