×

Assalto al Congresso USA, cosa rischia Donald Trump?

Negli Stati Uniti c'è grandissima confusione. Donald Trump potrebbe essere rimosso dalla carica in virtù del XXV Emendamento.

Donald Trump e l'assalto al Congresso Usa

Le tensioni negli Usa salgono dopo l’assalto al Congresso e prende sempre più corpo l’adozione di uno specifico emendamento per rimuovere Donald Trump dalla carica. Negli Stati Uniti grandissima tensione in varie città del Paese, ma il cuore pulsante dei sostenitori di Trump si è registrato a Washington.

Assalto al Congresso Usa

Centinaia di manifestanti hanno fatto irruzione dentro Capitol Hill in segno di protesta per la vittoria di Biden. Momenti di grande tensione con la polizia che ha cercato di impedire l’irruzione. Il bilancio attuale parlo di oltre 60 arresti e di 4 morti. Tra le vittime vi sarebbe anche una veterana dell’aeronautica. All’interno dell’edificio c’è stata una grandissima tensione e non sono mancati gli scontri tra manifestanti e personale di pubblica sicurezza.

Cosa dice il XXV Emendamento

Secondo quanto stabilito dal XXV Emendamento della Costituzione emerge la possibilità di rimuovere Trump nelle ultime due settimane del suo governo presidenziale. La decisione, qualora dovesse andare in porto, vedrebbe Mike Pence alla guida del Paese per 14 giorni. Ciò potrebbe avvenire soltanto con una comunicazione ufficiale inviata dal gabinetto e dalla vicepresidenza direttamente al Congresso. L’opposizione del capo di Stato (Trump nello specifico), invece, sarebbe causa di un voto alla Camera: la rimozione del tycoon passerebbe al raggiungimento dei 2/3 dei voti.

Intanto Joe Biden, dopo le tensioni delle ultime ore registrate a Washington, è stato finalmente certificato dal Congresso come il nuovo presidente degli Stati Uniti d’America.

Contents.media
Ultima ora