×

USA, Biden: piano di aiuti da 1.900 miliardi di dollari contro il Covid

Condividi su Facebook

Il presidente Joe Biden ha ribadito l’intenzione di stanziare 1.900 miliardi di dollari per aiutare la popolazione americana a fronteggiare la pandemia.

Presidente

Il 46esimo presidente degli Stati Uniti d’America, Joe Biden, ha annunciato l’erogazione di un nuovo pacchetto di aiuti di importo pari a 1.900 miliardi di dollari. Una simile cifra verrà destinata ai cittadini americani per aiutarli a fronteggiare le difficoltà vissute nel corso della pandemia da coronavirus e la crisi economica mondiale che ne è scaturita.

Biden, piano di aiuti economici contro il Covid

Mercoledì 20 gennaio, negli Stati Uniti, verrà celebrata la cerimonia di insediamento di Joe Biden, in seguito alla quale il presidente democratico darà ufficialmente inizio al suo mandato. L’appuntamento del 20 gennaio è stato descritto dall’ex-senatore come l’«inizio di un nuovo capitolo».

In questo contesto, Biden ha affermato che la prima misura che il governo ha intenzione di attuare riguarderà la distribuzione di aiuti economici alla popolazione americana.

Il presidente ha commentato una simile decisione con le seguenti parole: «Durante questa pandemia, milioni di americani, senza nessuna colpa, hanno perso la dignità ed il rispetto che viene con un lavoro e un salario. C’è grande, vera sofferenza nell’economia reale».

A questo proposito, Joe Biden ha dichiarato anche che la misura deve essere approvata quanto prima poiché «non c’è tempo da perdere: bisogna agire e agire subito» per fronteggiare una situazione che ha assunto la forma di «una crisi di profonda sofferenza umana» in tutta la nazione americana.

I dettagli degli aiuti economici previsti

La proposta nel neopresidente ha come obiettivo quello di aumentare di 1.400 dollari l’importo previsto per gli assegni familiari. La cifra stanziata, attualmente pari a 600 dollari, raggiungerebbe in questo modo i 2.000 dollari. Biden, quindi, ha ribadito con decisione il proposito di portare a termine «il lavoro per dare in tutto 2mila dollari alle persone che ne hanno più bisogno».

L’iniziativa rappresenterà il primo test al quale il nuovo esecutivo statunitense si sottoporrà nell’imminente futuro. Gli aiuti economici caldeggiati dai democratici verranno votati dal Congresso e si configureranno come il primo passo mosso dal presidente verso il mantenimento della promessa fatta al Paese e più volte pronunciata di sconfiggere la pandemia e riportare gli Stati Uniti d’America alla normalità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora