×

Filippine: un bel gesto di solidarietà in aiuto di un bimbo povero che vende fiori per strada

Un bel gesto di solidarietà spesso non deve essere una cosa eclatante: lo ha dimostrato questo turista aiutando un bimbo povero che vende fiori per strada

default featured image 3 1200x900 768x576

Il mondo, purtroppo lo sappiamo, può essere un posto crudele, irto di difficoltà e di ingiustizie. Eppure ci sono ancora persone che fanno sempre la differenza, esprimendosi con la gentilezza e la generosità. Questo è il caso di un turista che si trovava in visita a Manila, nelle Filippine.

L’uomo ha deciso di comprare delle scarpe e alcuni vestiti a un bambino che stava vendendo i gelsomini di sampaguita per strada, a piedi nudi.

f4a7d9d4f253da05ebb1dba0f606d5b8

L’utente di Facebook Mara Karmela ha deciso di pubblicare il gesto generoso di cui è stata testimone.

La donna stava facendo shopping in un centro commerciale di Manila, nelle Filippine, quando si è resa conto che tutti stavano scattando alcune foto. I soggetti degli scatti erano un uomo e un ragazzino. Quest’ultimo, in particolare, era quello che vendeva i gelsomini di sampaguita, tipici fiori filippini, per strada.

2d2b4184030669b9a2c87cf1205d5362

A quanto pare, il turista aveva notato che il bambino camminata per strada completamente scalzo e che indossava vestiti molto usurati. Il turista si era quindi intenerito. Era entrato nel centro commerciale lì vicino e gli aveva comprato un paio di scarpe comode. Si recò poi al reparto di abbigliamento per bambini e gli comprò alcuni vestiti, di cui evidentemente aveva assoluto bisogno.

Filippine: il ringraziamento del bambino

77b5a008fe122f49ba8a8f83d869b752

In segno di ringraziamento per questo bellissimo gesto, il ragazzino ha regalato al turista il suo intero cestino di fiori! Questa storia insegna che c’è ancora speranza per l’umanità. Finché esistono persone del genere, sensibili alla sofferenza degli altri, che si dimostrano disposte a fare del bene anche solo con un piccolo cambiamento alla volta. Dovremmo prendere spunto e abituarsi anche noi a osservare più in là del nostro naso. La nostra società ci spinge a guardare e bramire solo quello che ancora non abbiamo. E spesso non vediamo che molto di quello che abbiamo è davvero superfluo. Mentre altre persone vivono con meno delle stretto necessario.

Contents.media
Ultima ora