Fotografia: le immagini più significative che hanno cambiato la storia
Fotografia: le immagini più significative che hanno cambiato la storia
Fotografia

Fotografia: le immagini più significative che hanno cambiato la storia

fotografia

Alcune immagini hanno letteralmente cambiato la storia della fotografia: eccone alcune selezionate in base alla notorietà e alla popolarità acquisite

Fin dal momento in cui fu inventata la fotografia, il mondo non fu più lo stesso. Da allora divenne possibile vedere e conoscere momenti di vita e luoghi di persone lontane. Il tutto grazie a una documentazione che prima non esisteva. La selezione di alcune tra le migliori immagini che vi proponiamo qui di seguito è fatta in base a criteri differenti. Ovvero sia in base alla popolarità che esse hanno acquisito nel tempo, sia riguardo la loro capacità di trasmettere le emozioni dei protagonisti che vi sono immortalati.

La foto della bellissima ragazza afgana di Steve McCurry è stata cattata nel 1984. La stessa è stata poi pubblicata sulla copertina della rivista “National Geographic Magazine” del numero di giugno 1985. L’immagine è nota per essere una sorta di simbolo dei conflitti afgani degli anni 80.

La successiva foto che vi proponiamo è la bellissima quanto terribile immagine dei funerali di John F. Kennedy al Capitol Building il 25 novembre 1963.

Il fotografo di tale scatto è George F. Mobley.

funerali JFK

La foto scattata nel tardo settembre del 1991 sembra essere l’ultima conosciuta del frontman dei Queen, Freddie Mercury. La fotografia è solo una di una serie di scatti fatti dai paparazzi al cantante nel giardino della sua casa a Garden Lodge 1 Logan Place Kensington, a Londra. Tutti le immagini vennero poi pubblicate sul “Daily Mirror” pochi giorni dopo la morte di Freddie, avvenuta il 24 novembre 1991.

Freddie Mercury

Tutti siamo a conoscenza della famosa fotografia di Philippe Halsman che ritrae Dalì mentre salta con gatti, sedie e schizzi d’acqua. Ma pochi sanno che esiste un’intera serie di fotografie “saltellanti”. “Vorrebbe fare un piccolo salto per me?” chiedeva con educazione il fotografo a tutte le personalità che Vogue lo pagava per fotografare. E incredibilmente quasi nessuno si rifiutava, dimostrandosi spesso più che contenti di questa novità.

salto

Margaret Hamilton, ingegnere informatico della Nasa per il programma Apollo, vicino al codice che ha scritto a mano.

Il codice così scritto fu poi usato per portare l’uomo sulla luna nel 1969.

hamilton

Fotografie commoventi che lasciano il segno

La storia di Omayra Sanchez potrebbe sembrare molto lontana nel tempo, perché risale a trenta anni fa. Ma nonostante ciò, il suo insegnamento rimane universale ed eterno. Si tratta della testimonianza della forza e del coraggio che supera anche la morte. Il 13 novembre 1985, il vulcano Nevado del Ruiz in Colombia ebbe una violenta eruzione. Essa risultò poi essere la seconda più disastrosa del XX secolo per il numero di vittime. Tra di esse del ci fu anche Omayra Sanchez, appunto, una tredicenne che restò intrappolata nel fango senza possibilità di salvezza.

omayra sanchez

Il 9 novembre 1989 cadde simbolicamente e fisicamente il Muro di Berlino. Esso divideva in due la città fin dal 1961. Nella foto si può vedere una fila interminabile di auto che finalmente si potevano spostare liberamente da Berlino Est a Berlino Ovest e viceversa.

Muro di Berlino

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Wonderbox Italia S.R.L. 3 Giorni Da Favola In Europa
299.9 €
Compra ora
Beafon C50 Classic Line Dual-SIM Bianco - White
32 €
Compra ora
Harry Potter: Scacchiera dei Maghi
52.43 €
Compra ora
Nutrisslim Bio Chocolate 63% Raw Protein Shake 450 G
17.88 €
23.04 € -22 %
Compra ora