Furgone sui fan dopo live di Bruno Mars: 1 morto e 3 feriti - Notizie.it
Furgone sui fan dopo live di Bruno Mars: 1 morto e 3 feriti
News

Furgone sui fan dopo live di Bruno Mars: 1 morto e 3 feriti

Incidente al concerto di Bruno Mars
Incidente al concerto di Bruno Mars

Le forze di polizia sono alla ricerca del furgone Fiat bianco che ha investito la folla di fan presente al concerto di Bruno Mars in Olanda.

Un morto e tre feriti: è questo il bilancio dell’incidente provocato da un Fiat Doblò bianco, scagliatosi sulla folla di fan appena dopo l’esibizione di Bruno Mars alla 3 giorni del Pinkpop Festival. La tragedia ha avuto luogo a Limburg nel sud dell’Olanda nella notte tra domenica 17 e lunedì 18 giugno 2018.

Le forze dell’ordine sono alla ricerca del furgoncino bianco targato 257. Non ci sono ancora conferme riguardo l’entità dell’episodio: non è chiaro se si sia trattato di un attentato o di un semplice incidente. La strada in cui è avvenuto l’accaduto è stata prontamente resa inaccessibile al traffico: sul posto anche polizia, ambulanza ed elisoccorso.

Pinkpop festival, Bruno Mars

Tragedia al concerto di Bruno Mars

Dopo l’episodio le autorità hanno diffuso a tutti i telefoni cellulari nella zona un messaggio d’allerta: l’avvertimento è stato diretto agli abitanti per far si che prestino attenzione ai particolari diffusi sulle caratteristiche del mezzo di trasporto responsabile della tragedia, così da poterlo segnalare alle forze di sicurezza.

Sulle pagine social del festival musicale gli organizzatori sostengono di essere “profondamente scioccati“. Sul profilo facebook del Pinkpop è disponibile un numero d’emergenza a cui rivolgersi per ottenere ulteriori informazioni. Segnaliamo che in tanti dopo lo show della popstar statunitense, si sono accampati nelle zone circostanti.

Questa tragedia avviene poche ore dopo l’incidente di Mosca: un taxi, a pochi passi dalla Piazza Rossa, si è scagliato contro una folla di supporters messicani (la città è invasa da tifosi al seguito delle squadre che partecipano al mondiale) ferendone gravemente sette. Anche in questa occasione le forze speciali hanno appurato che non si può ancora parlare di un attentato di matrice terroristica. La polizia stradale ha smentito che il tassista fosse ubriaco al volante: i servizi di sicurezza hanno condotto un’operazione per ricostruire il passato del conducente. La pista che conduce all’ipotesi d’incidente nato da un gesto considerato “non intenzionale” è stata quella più quotata.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesco Leone
Francesco Leone 78 Articoli
Francesco Leone, classe '94, cresciuto a pane, pallone e politica. Leccese in terra meneghina, braccia strappate alla cronaca sportiva e donate al reporting nudo e crudo, anche se spesso e volentieri ritorna alle origini. Ha fatto l'autore, il cronista, il reporter e lo stagista per una televisione nazionale, ora scrive e lavora a inchieste e reportage. Veni, vidi, dixi.