×

Genova, 34enne ricoverato per sospetta trombosi: aveva effettuato il vaccino Johnson&Johnson

Un uomo di 34 anni è stato ricoverato all'ospedale San Martino di Genova per una sospetta trombosi. Aveva effettuato il vaccino Johnson&Johnson.

San Martino

Un uomo di 34 anni è stato ricoverato all’ospedale San Martino di Genova per una sospetta trombosi. Aveva effettuato il vaccino Johnson&Johnson. I medici hanno riscontrato anche un calo delle piastrine. Verrà trasferito in terapia intensiva.

Ricoverato per sospetta trombosi al San Martino di Genova

Ancora un ricovero per sospetta trombosi dopo la somministrazione del vaccino a Genova. L’ospedale San Martino ha reso noto che un uomo di 34 anni è stato ricoverato e si trova sotto stretta osservazione per una “probabile sindrome trombocitopenica trombotica“. Oltre ai sintomi che il paziente ha lamentato, i medici hanno riscontrato anche un calo delle piastrine. Al momento è stata avviata la terapia con anticoagulanti e presto verrà trasferito in terapia intensiva.

L’uomo di 34 anni era stato vaccinato con il siero Johnson & Johnson il 5 giugno scorso e dopo 11 giorni dalla somministrazione ha iniziato a lamentare i sintomi.

Ricoverato per sospetta trombosi: si era vaccinato

L’uomo si è sentito male dopo 11 giorni dalla somministrazione del vaccino Johnson & Johnson ed è stato ricoverato. Durante le prime fasi del ricovero, oltre alla caratteristica distintiva del calo delle piastrine, si è manifestata anche una sindrome neurologica.

L’ospedale ha riferito che è stata “trattata rapidamente e con successo dal nostro hub neuroradiologico“. I dettagli sono stati resi noti dalla direzione sanitaria del policlinico. È stata immediatamente avviata un’indagine per la ricerca degli anticorpi anti PF4 per riuscire a confermare il sospetto di sintesi trombotica. Hanno subito iniziato una terapia con anticoagulanti, come previsto dal protocollo di Alisa, per la gestione diagnostico terapeutica degli eventi tromboembolitici che si manifestano a seguito della vaccinazione con un vaccino a vettore virale.

Ricoverato per sospetta trombosi: le condizioni del 34 enne

L’uomo di 34 anni ricoverato al San Martino di Genova al momento è cosciente e presto verrà trasferito nel reparto di Terapia Intensiva Generale del Monoblocco. L’uomo ha accusato dei sintomi molto simili a quelli che sono stati evidenziati nel caso di Camilla Canepa, ragazza di 18 anni di Sestri Levante morta una settimana fa, e nella donna di 34 anni di Alassio che è ancora ricoverata al San Martino. Quest’ultima è in fase di miglioramento. Entrambe avevano segnalato un forte mal di testa e spossatezza, accompagnati anche da un calo di piastrine.

Contents.media
Ultima ora