×

Giornalisti Sky: chi sono e quanto guadagnano

Andiamo a conoscere meglio i giornalisti di Sky, chi sono, cosa fanno e quanto guadagnano.

redazione sky
gionalisti sky

Sono quasi tutti giovani e belli i volti del giornalismo di Sky. Alcuni di essi non sono solo giornalisti, ma a tutti gli effetti, dei veri e propri personaggi che alimentano le notizie di costume e come tali sono seguiti. Amati o odiati anche per aspetti che trascendono il loro lavoro di giornalisti, è il caso emblematico di Ilaria D’Amico. Di seguito le schede e le stime di stipendi dei giornalisti Sky.

Giornalisti Sky: i nomi più noti

Il reparto giornalistico di Sky è vasto, riuscire a parlare di tutti i giornalisti Sky è piuttosto difficile. Pertanto ne abbiamo scelti alcuni, forse i più rappresentativi e maggiormente noti. Ecco in breve alcune notizie che li riguardano.

  • Fabio Caressa, romano, inizia a lavorare presso emittenti locali per poi laurearsi in Scienze politiche.

    E’ giornalista professionista dal 1994, per Sky è soprattutto il telecronista delle partite della Nazionale italiana di calcio. Nel 2006 infatti è stato scelto da Sky Sport per commentare tutte le partite dell’Italia. Ha ripetuto questa esperienza anche nel 2010 in Sudafrica, nel 2014 in Brasile e nelle partite di qualificazione al mondiale del 2018.

  • Guido Meda, milanese, nasce come giornalista sportivo e lavora per anni in Mediaset. Per Mediaset conduce dal 1991 al 2010 Studio Sport. Dal 2015 è in Sky e dirige la redazione motori. Tra l’altro, dal marzo del 2016 è conduttore di Top Gear Italia insieme a Joe Bastianich e Davide Valsecchi. Nel 2017 ha anche lavorato come doppiatore per una serie della Disney.
  • Anna Billò: giornalista sportiva, apprezzata da sempre per essere la giornalista più brava in materia di calcio, lavora in Sky Sport.

    Dal 2015 conduce il programma di approfondimento post-partita delle partite di Europa League. Nel 2016 ha condotto il programma di approfondimento calcistico pre e post partita degli Europei 2016 insieme a Alessandro Costacurta.

  • Vera Spadini, lombarda; cresce professionalmente a Milano Channel. Per Sky conduce dapprima Sky Sport24. Ha condotto Paddock Live (ultime notizie dalla Pit Lane e dal Paddock nei giorni del Gran Premio di MotoGP) e Paddock Live Show. Conduce Talent Time, un approfondimento di 15 minuti a fine giornata nel quale sono invitati ogni giorno degli ospiti.
  • Ilaria D’amico ha iniziato nel 2003 la sua carriera nella neonata Sky con la conduzione di Sky Calcio Show e gli approfondimenti delle partite di Serie A. Nel 2006 ha condotto lo speciale dedicato ai Mondiali di calcio.

    Nel 2013, in occasione della campagna elettorale per le elezioni politiche, conduce su Sky TG 24 il talk show Lo spoglio. È sentimentalmente legata al portiere della nazionale Gianluigi Buffon, dal quale ha avuto un figlio. Nel 2018 è diventata il volto della Champions sempre per Sky.

Giornalisti di Sky: altri nomi importanti

Oltre a quelli sovra elencati, ci sono moltissimi altri giornalisti che lavorano nelle redazioni di Sky e che portano avanti efficientemente questa gigantesca macchina dell’informazione. Conosciamone altri che si occupano di diversi settori.

  • Al vertice di Sky News24 c’è Sarah Varetto, di origine torinese, muove i primi passi presso l’emittente GRP Piemonte e successivamente lavora per Rai e La7. Entra in Sky nel 2003. Il settore giornalistico in cui si destreggia meglio è l’economia, infatti è stata responsabile della rubrica di economia Sky Tg24 Economia, mentre dal 2011 è direttrice di Sky TG24. E’ anche nota per essere la moglie di Salvo Sottile. Dal primo gennaio 2019 è responsabile dei progetti giornalistici del gruppo Sky in tutta l’Europa continentale.
  • Giovanni Guardalà è entrato in Sky dalla sua fondazione, nel 2003, e ha avuto ruoli molteplici. Nel 2010 ha fatto parte della squadra “anticipi e posticipi”; ha lavorato inoltre nella Champions League del 2010 come inviato a bordo campo. Divenne famoso nel giugno del 2016 per aver “mandato a quel paese” un regista durante una diretta.
  • Valentina Bendicenti è la conduttrice di Sky News 24 serale. Romana, cresce nell’emittente T.R.E. occupandosi della redazione e conduzione del telegiornale locale. Dal 2003 lavora per il notiziario di Sky Tg24, per il quale è anche inviata.
  • Il collega di telegiornale della Bendicenti è Alessio Viola, anch’egli romano, conduttore Sky dal 2005. Ha iniziato la sua attività con SkyTg24, prima nella conduzione del day time, e poi nel prime time. Nel 2010 ha presentato l’edizione 2010 dell’Earth Day. Si occupa principalmente di speciali di attualità e eventi legati alla politica importanti come le elezioni.
  • Helga Cossu, nuove i primi passi come giornalista di carta stampata, poi passa a collaborazioni con emittenti televisive del Lazio, TeleUniverso e Romauno, mentre nel 2008 entra a far parte della redazione di Sky TG24 per la fascia pomeridiana (dalle 12.00 alle 19.00).
  • Paolo Assogna, da vent’anni impegnato nel giornalismo sportivo e in parte anche politico. Nel 2003, quando StreamTV confluisce in Sky, Assogna è inviato sui più importanti eventi di calcio. Nel 2006, in occasione dei mondiali di calcio, è coinvolto come inviato sulla nazionale del Brasile. Questo ruolo viene confermato anche per la nazionale del 2010 in Sudafrica.
  • Lia Capizzi, padovana, inizia a collaborare con Sky Sport nel 2003, e nel 2005 divenne la prima giornalista a commentare un incontro di serie A in televisione: l’incontro Messina – Brescia. Per la Coppa del Mondo di rugby del 2007 in Francia ha seguito il ritiro della nazionale italiana e ha curato i pre e post partita degli incontri più importanti. Attualmente è una delle conduttrici di Sky Sport 24.

Giornalisti di Sky: quanto guadagnano

Difficile dire quanto guadagnino esattamente i giornalisti di Sky. Quelli di cui abbiamo parlato sono delle vedette del giornalismo. Il loro mensile esatto non lo conosciamo esattamente, potremmo farci un’idea guardando gli stipendi dei giornalisti Rai. Ad esempio, i direttori dei telegiornali Rai hanno percepito nel 2016 tra le 280 mila e le 300 mila euro. In generale si sa che i giornalisti delle redazioni Sky, con un’esperienza di almeno due anni, hanno stipendi intorno ai 2500 euro. Si sa che un redattore con almeno 30 anni di servizio guadagni intorno ai 3.000 euro al mese. La cosa certa è che i giornalisti Sky di cui abbiamo parlato hanno stipendi che si collocano al di sopra dei giovani giornalisti di redazione per avvicinarsi agli stipendi dei giornalisti di grido di mamma Rai. Si sa inoltre che lo stipendio medio annuale della D’amico intorno ai 600 mila euro. Le scarse informazioni relative agli stipendi dei giornalisti di Sky sono dovute alla natura privata della società, al contrario della pubblica Rai.


Contatti:

1
Scrivi un commento

300
1 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
1 Commentatori
più recenti più vecchi
Dario Righetto

Come mai di noi comuni mortali si sa tutto fino all’ultimo centesimo, e di questi non esiste una dichiarazione dei redditi ??


Contatti:
Caricamento...

Leggi anche