×

Green pass, corsa a prenotazione del vaccino anti-Covid in Sicilia: 800mila lavoratori non immunizzati

Ancora 800mila lavoratori non immunizzati in Sicilia, dove ora è corsa alle prenotazioni del vaccino anti-Covid.

vaccino Covid Sicilia

La Sicilia resta in zona gialla a causa dell’alto numero di positivi che si registra sull’isola e intanto è corsa alle prenotazioni del vaccino anti-Covid: dal 15 ottobre il green pass sarà obbligatorio anche sul posto di lavoro, nel pubblico e nel privato, ma 800mila lavoratori siciliani non sono ancora immunizzati.

Vaccino Covid, in Sicilia è corsa alle prenotazioni

Un siciliano su quattro in età da lavoro non ha il certificato verde. Lo attesta il report regionale aggiornato al 15 settembre. Sull’isola, infatti, sono 816mila su 3,1 milioni le persone fra i 20 e i 69 anni che ancora non hanno ricevuto neppure una dose del vaccino anti-Covid.

La percentuale appare critica in particolare nella provincia di Messina e in quella di Catania, dove si concentra la maggior parte delle attività produttive.

A Palermo situazione migliore con il 16% dei lavoratori non vaccinato. Nella Regione si rivela necessario sensibilizzare sull’importanza del vaccino e, in vista del prossimo 15 ottobre, si attende un aumento delle prenotazioni da parte dei lavoratori siciliani.

Vaccino Covid, in Sicilia è corsa alle prenotazioni: chi controllerà il green pass dei lavoratori?

Le amministrazioni comunali utilizzeranno i portieri per controllare l’effettiva presenza del green pass tra i dipendenti.

A loro il compito di chiedere il certificato verde ottenuto in seguito al vaccino (e valido un anno) oppure quello successivo a un tampone dall’esito negativo.

“Ho convocato una riunione lunedì con il responsabile dell’ufficio del personale per fare il punto. Il Comune farà comunque ricorso ai propri dipendenti per incrementare i controlli”, ha fatto sapere Fabio Giambrone, vicesindaco di Palermo.

Vaccino Covid, corsa alle prenotazioni in Sicilia: com’è la situazione sull’isola

La Sicilia resta gialla e resta l’obbligo di mascherina all’aperto, ma il trend delle vaccinazioni è in aumento.

La Regione ha così lasciato l’ultimo posto in classifica, ora occupato dalla provincia autonoma di Bolzano. In Sicilia più del 68% della popolazione over 12 è immunizzata.

Contents.media
Ultima ora