Come si prende un'auto a noleggio? Consigli e procedure
Come si prende un’auto a noleggio? Consigli e procedure
Guide

Come si prende un’auto a noleggio? Consigli e procedure

carsharing

Il mercato delle auto a noleggio sta crescendo sempre più, ma siamo a conoscenza di tutte le informazioni che ci servono?


Il mercato delle auto a noleggio non fa che crescere in Italia e si parla sia di noleggio a breve termine sia a lungo termine. Le auto, oggi, si possono noleggiare anche direttamente attraverso procedure online con le cosiddette società di brokeraggio, ma prima di farlo è sempre meglio informarsi su tutti i requisiti e gli eventuali costi da sostenere per avere una panoramica quanto più completa.

Ci sono parametri da considerare come l’età minima o massima prevista per il conducente, le modalità di pagamento, il chilometraggio previsto, il tipo di assicurazione, le modalità di restituzione, insomma non sono pochi gli aspetti da valutare prima di procedere al noleggio vero e proprio.

Chi può prendere auto a noleggio?

Ci sono dei requisiti indispensabili per il guidatore di un veicolo per poter prendere a noleggio un’auto. Ad esempio, ci sono dei requisiti relativi all’età minima del conducente. Difficilmente un autonoleggio sarà disposto a concedere un veicolo ai minori di 21 anni. Questo per questioni di sicurezza ed elevato rischio di incidenti per le persone più giovani, ma a prescindere da questo chi affitta una macchina al di sotto dei 25 anni pagherà quasi sempre un sovrapprezzo.

Limitazioni “al contrario” sono previste per i guidatori al di sopra di certe soglie di età. Alcuni autonoleggi non permettono agli ultra 65 di prendere un’auto a noleggio, altri ancora non affittano a chi ha superato i 70 anni.

Ma quali modelli di auto sono disponibili? Per farsi un’idea delle auto disponibili a nolo basterà guardare su un sito come Rent.it il quale propone un noleggio auto low cost professionale e organizzato. Sul sito si possono verificare prezzi e modelli disponibili a prezzi convenienti, spesso al di sotto della media di mercato.

Ci sono poi 3 ulteriori aspetti importanti da considerare:

La guida è esclusiva o con guidatori aggiuntivi?

Un aspetto di non secondaria importanza da chiarire prima di noleggiare è appurare con l’agenzia la questione guidatori extra. I costi per una persona esclusiva che guidi in genere sono più bassi perché più di un guidatore genera maggiori rischi.

I limiti al chilometraggio

La soluzione migliore per chi prende auto a noleggio è non avere limiti sul chilometraggio. È importante che il chilometraggio sia illimitato per avere piena libertà di movimento senza costi aggiuntivi da sostenere. Molto spesso se si supera il numero di chilometri previsto si rischi di pagare di un supplemento per i chilometri percorsi.

I livelli di carburante

Infine bisogna considerare i livelli di carburante. La prassi più comune è quella di offrire l’auto con il pieno con l’obbligo di restituirla con il pieno. Se il cliente restituisce la macchina con un livello di carburante inferiore l’autonoleggio chiederà il pagamento di una differenza. In alcuni casi la macchina viene offerta con un minimo di benzina e poi starà al cliente fare benzina a suo piacimento. Il noleggio dell’auto resta una pratica convenienti per spostarsi soprattutto se ci si trova all’estero, ma anche in Italia il noleggio è una soluzione alternativa all’acquisto, molto conveniente per l’utilizzo di breve termine. Sia che si tratti di possessori di partita iva, quindi con la possibilità di scaricare parte dei costi, che semplici privati, lo strumento della locazione sta riscuotendo un successo crescente al punto tale che sono in molti a scommettere che, presto, le auto non si compreranno più ma ci limiteremo a noleggiarle!

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche