×

Il cardinale Angelo Sodano è morto a 94 anni: è stato segretario di Stato di due Papi

Il cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato di due Papi, è morto a Roma all'età di 94 anni: era recentemente risultato positivo al Covid.

Angelo Sodano morto

Addo al cardinale Angelo Sodano, segretario di Stato emerito e decano emerito del Collegio cardinalizio morto all’età di 94 anni. Negli ultimi giorni le sue condizioni di salute si erano aggravate dopo un recente contagio da Covid: la polmonite causata dal virus, unita alle altre patologie di cui soffriva da tempo, gli è risultata fatale.

Angelo Sodano morto

Nato a Isola d’Asti il 23 novembre 1927, da ragazzo aveva studiato filosofia e teologia prima nel seminario vescovile di Asti e poi a Roma, nella Pontificia università Gregoriana e nella Lateranense. Nel 1950 è diventato sacerdote e, nove anni dopo, è stato chiamato dal cardinale Angelo dell’Acqua al servizio della Santa Sede.

Dopo aver fatto da nunzio apostolico in Ecuador, Uruguay e Cile, nel 1968 è tornato a Roma nel Consiglio per gli Affari pubblici della Chiesa ma nel 1977 è nuovamente tornato in Cile per dieci anni.

Nel 1988 Giovanni Paolo II l’ha chiamato a sostituire il cardinale Achille Silvestini e nel 1989 è diventato Segretario per i rapporti con gli Stati.

Angelo Sodano morto: è stato due volte Segretario di Stato

Nel 1991 è arrivata la prima carica di Segretario di Stato, riconfermata nel 2005 da Benedetto XVI che ha approvato anche la sua elezione a decano del collegio cardinalizio ( incarico ricoperto fino a quel momento proprio dallo stesso cardinale Joseph Ratzinger).

Pochi mesi dopo si è dimesso e al suo posto è arrivato il cardinale Tarcisio Bertone. Nel 2019 ha rinunciato anche all’incarico di decano del collegio cardinalizio.

Contents.media
Ultima ora