×

Il Ministro dell’Economia Franco: “Puntiamo a crescita PIL post covid più alta della precedente”

"Puntiamo a crescita PIL più alta del periodo post covid". Lo ha annunciato il Ministro dell'Economia Daniele Franco.

Ministro Franco crescita PIL

“Puntare ad una crescita del PIL post covid, più alta rispetto al periodo precedente”. Lo ha affermato il Ministro dell’Economia Daniele Franco durante il suo intervento pronunciato nel corso della videoconferenza di presentazione del rapporto OCSE sull’economia dell’Italia.

Il Ministro dell’Economia in particolare ha fatto un bilancio sulle stime di crescita che interesseranno il nostro Paese nei prossimi mesi, mettendo in evidenza che l’obiettivo fissato sarà questa volta ambizioso e mirerà ad un raggiungimento del debito che dovrà essere sostenibile “ma questo richiede molto impegno nella crescita e prudenza dal lato fiscale”, ha precisato a tal proposito il Ministro Franco. 

Ministro Franco crescita PIL, “La previsione dell’OCSE è al di sopra delle stime del DEF”

Il Ministro Franco ha proseguito affermando che le previsioni dell’OCSE potrebbero essere superiori rispetto quelle stabilite dal DEF. “Stiamo rivedendo le nostre previsioni e le stime nella nota di aggiornamento del DEF che sarà pubblicata a fine mese”. Ha quindi aggiunto che per il 2021, la stima di crescita del PIL potrebbe arrivare a toccare quota +5,9%. Una percentuale sensibilmente più alta rispetto al +5,4% e che dovrebbe porsi “in linea con le più aggiornate previsioni”.

Ministro Franco crescita PIL, il segretario generale dell’OCSE: “In Italia i fardelli normativi restano alti”

Nel frattempo il segretario generale dell’OCSE  Mathias Cormann – riporta Teleborsa.it – ha affermato che l’Italia avrebbe bisogno di “riforme per migliorare la regolamentazione mentre in Italia i fardelli normativi restano alti“. Ha quindi precisato che in questa fase “ridurre il numero e la complessità delle regole avrebbe l’effetto di facilitare l’attività di impresa e, conseguentemente, la creazione di lavoro”.

Ministro Franco crescita PIL, “Dobbiamo aumentare i livelli di occupazione”

Nel corso del suo intervento sull’Italy Survey dell’OCSE, il Ministro dell’Economia ha dedicato un’ampia riflessione su quelle che sono le principali criticità che attualmente pesano sul nostro Paese, a cominciare dall’età media della popolazione che si sta alzando sempre più: “siamo un Paese che invecchia e dovremo aumentare i livelli di occupazione, a partire da donne, giovani, italiani che vivono nelle regioni del Sud ma in generale tutti gli italiani”.

Infine sul fronte pensioni si saprebbe ancora poco. Il Governo infatti – ha precisato Franco – starebbe riscontrando “problemi di breve termine e di medio termine. Sono fiducioso che il Governo troverà una soluzione fra queste diverse esigenze nella Legge di bilancio, non posso indicare la soluzione che abbiamo in mente, deve essere discussa nel Governo”. 

Contents.media
Ultima ora