×

Il toto Quirinale di Crisanti: “Al Colle ci vedo un politico, magari donna”

Andrea Crisanti non si fa "tirare per la giacchetta" nel toto Quirinale e dà preferenze generiche: “Al Colle ci vedo un politico, magari donna”

Andrea Crisanti

Il toto Quirinale di Andrea Crisanti è fuori ordinanza rispetto alle skill per cui lo conosciamo ma netto: “Al Colle ci vedo un politico, magari donna”. Ad AdnKronos Salute il virologo sfora dal suo campo e parla da cittadino delle imminenti elezioni del Capo dello Stato.

Lo fa precisando che quello del toto nomi “non è tema di cui mi sono appassionato. Lo dico sinceramente, faccio fatica”. 

Il toto Quirinale di Crisanti passa per la politica pura e non mette tecnici in griglia

Poi però un primo distinguo il virologo di Padova lo fa: “Tuttavia preferisco dichiaratamente una persona che ha un’idea politica e che magari riesce a superarla in qualche modo per rappresentare tutti quanti.

Preferisco una persona così. Vorrei un politico, non un tecnico”. E ancora: “La Presidenza della Repubblica è una carica politica, è la carica politica per eccellenza, è eletto dal Parlamento”. 

Senza nomi o allusioni a Draghi il toto Quirinale di Crisanti dà una rotta: “Magari una donna”

Stuzzicato con il nome di Mario Draghi Crisanti si schernisce: “Niente nomi, non voglio essere tirato da una parte e dall’altra”. Perciò viene stuzzicato in mainstream generico: una donna presidente? “Si, mi piacerebbe.

Penso che in Parlamento oggi siedano delle donne con una grande sensibilità ed esperienza di molteplici legislature. Donne che hanno una storia importante”. E poi, a rifilare il concetto: “Donne che hanno dimostrato di difendere valori in cui penso tutti quanti ci identifichiamo: correttezza, onestà, integrità”. 

I modelli del passato nel toto Quirinale di Crisanti: a lui piaceva Cossiga, il picconatore super partes

La precisazione poi sa di fino e dribbla ogni generalismo: “Preferisco dichiaratamente una persona che ha un’idea politica e che magari riesce a superarla per rappresentare in qualche modo tutti quanti.

Preferisco una persona così. Lo dico: vorrei un politico, appunto”. E una figura del passato di riferimento? Da bastonatore di facili ottimismi Crisanti non poteva che amare un picconatore: “A me è piaciuto molto Cossiga. Una persona con un carattere forte, che riesce a elevarsi al di sopra del partito politico a cui appartiene”.

Contents.media
Ultima ora