Iliad, come funziona, recensione e tariffe
Iliad, come funziona, recensione e tariffe
Economia

Iliad, come funziona, recensione e tariffe

iliad
iliad

Iliad è arrivato in Italia, un nuovo operatore telefonico francese che mette a disposizione dei suoi clienti tariffe covenienti e competitive.

E’ arrivato in Italia un nuovo operatore per la telefonia mobile, Iliad. La società francese propone sul mercato italiano delle offerte tariffarie per telefonia mobile a prezzi che fanno concorrenza spietata alle altre società. I due giga mensili a dodici euro vengono ora spazzati via dalla possibilità di avere 30 giga su una sola scheda, con chiamate e messaggi illimitati a un prezzo davvero stracciato. Chissà se le estremamente vantaggiose offerte di Iliad costringeranno le aziende italiane ad abbassare i propri prezzi per rimanere competitive.

Iliad, offerte e vantaggi in Italia e all’estero

Si tratta di un operatore di telefonia mobile che sbarca in Italia direttamente dalla francia Francia. Iliad è una società che si occupa di telecomunicazioni nata nel 1990 con sede a Parigi. Il mercato italiano ha assistito al lancio ufficiale di Iliad Italia il 29 maggio 2018, risentendo quasi subito delle sue tariffe altamente competitive.

L’offerta disponibile sul mercato italiano mette a disposizione dei clienti 30 GB in 4G+, chiamate illimitate in Italia e verso 60 paesi esteri e sms illimitati a 5.99 euro al mese.

C’è anche la possibilità di attivare l’offerta da un paese europeo: chiamate illimitate, sms illimitati e 2 GB, tutto a 5,99 euro al mese. Il costo aggiuntivo previsto è solo quello di attivazione della tariffa, che ammonta a 9,99 euro. Il prezzo delle due tariffe è accompagnato dalla dicitura “per sempre”. Questo significa che chi attiva l’offerta non deve aspettarsi rialzi del prezzo improvvisi o servizi a pagamento obbligatori.

L’acquisti di una tariffa Iliad infatti garantisce una serie di servizi inclusi per i quali non è necessario pagare un costo aggiuntivo: non si paga nessuna quoto per lo scatto alla risposta, c’è la segreteria telefonica, l’avviso di chiamata, la possibilità di controllare il proprio credito residuo e disattivare automaticamente i servizi in sovrapprezzo.

La competitività della tariffa ha scosso i tanti fornitori di servizi per la telefonia mobile italiani, che stanno cercando di adeguare le proprie tariffe per evitare di perdere troppi clienti.

Convenienza, problemi, copertura di rete

A primo impatto quella di Iliad sembrerebbe un’offerta molto conveniente. In realtà se l’uso del telefono cellulare non raggiunge consumi molto alti non è del tutto vero. Se infatti si usa il cellulare solo per chiamare o se si consumano solo 2/3 giga mensili, la tariffa di questa offerta ha dei rivali in fatto di convenienza. Se invece l’uso delle chiamate, dei messaggi e dei giga è più ingente, allora l’offerta è sicuramente molto allettante e conveniente.

Problemi

Un problema riscontrato dai primi clienti di Iliad è quello di cadere nel tranello delle telefonate all’estero. Infatti il prefisso dei numeri Iliad ,351, è molto simile a quello portoghese (00351). Molti utenti di Tim e Vodafone hanno lamentato i costi delle telefonate e dei messaggi verso Iliad, e il motivo sarebbe proprio questo. Per chi si trova a dover chiamare un numero di questo operatore, quindi, è importante ricordarsi di aggiungere manualmente il prefisso italiano +39, per evitare di incorrere in costi imprevisti.

Un altroproblema è la violazione della delibera AGCOM sulla cessazione del traffico internet una volta esauriti i dati a propria disposizione. Infatti, finiti i 30 giga, non c’è il blocco che la delibera prevede: si paga l’utilizzo di internet 0,90 cent ogni 100 mega senza che si attivi il blocco voluto da AGCOM.

La copertura di rete

Il maggior problema che la società francese non può ancora risolvere riguarda la copertura di rete. Dal momento che Iliad è operatore nuovo non ha ancora installato le proprie antenne sul suolo italiano, e quindi, per ora, si appoggia a quelle acquistate da Wind e Tre. Entrambi le reti hanno ricevuto lamentele dai propri clienti in passato, al contrario di Tim e Vodafone che hanno un gran numero di ripetitori. Al momento però Iliad non ha ancora molti clienti e quindi non rischia un sovraccarico di traffico sulle proprie linee. Se riuscirà a raggiungere i numeri delle grandi società in Italia dovrà però porsi questo problema.

Iliad, attivazione scheda SIM

Le operazioni per attivare una scheda SIM Iliad possono essere svolte anche interamente online. Effettuando l’accesso al sito internet www.iliad.it, si visualizzerà immediatamente l’offerta della società e la possibilità di registrarsi. Procedendo con la registrazione online si potrà decidere se effettuare il riconoscimento dell’identità direttamente online o tramite il corriere Iliad deposto alla consegna della SIM.

Se si preferisce il riconoscimento online sarà sufficiente caricare sul portale del sito una scansione del proprio documento d’identità. Dopo quest’operazione si attiverà una breve ripresa video che permette agli operatori di riscontrare la corrispondenza tra chi sta effettuando le operazioni online e i documenti caricati sul sito. Qualora invece si preferisca il riconoscimento tramite corriere, sarà sufficiente presentare una copia del proprio documento al corriere che consegnerà la scheda ordinata.

Attivazione SIM

La scheda consegnata da Iliad è nella forma pretagliata che consente di avere i tre formati: Mini, Micro e Nano. Prima di poter usare la nuova SIM sarà però necessario attivarla sul portale online. Insiema alla SIM infatti vengono consegnate delle credenziali d’accesso all’area riservata ai clienti. Tramite tali credenziali si deve procedere all’accesso e all’inserimento del codice seriale della SIM. Terminato questo procedimento la scheda verrà attivata.

È necessario però un ultimo passaggio: attivare la connessione internet sul proprio smartphone. Dopo aver inserito la SIM e aver acceso il cellulare sarà necessario aggiungere alle reti mobili l’APN (punto di accesso) Iliad. Nel compilare la scheda i dati da inserire variano tra sistema operativo Android e sistema operativo iOS. Per iOS bisogna inserire:

  • Dati Cellulare/APN: iliad
  • MMS/APN: iliad
  • MMS/MMSC: http://mms.iliad.it
  • MMS/Dimensione massima MMS: 200000
  • Hotspot personale/AON: iliad

Per Android:

  • Nome: Iliad It
  • APN: iliad
  • MMSC: http://mms.iliad.it
  • MCC:Lasciare il valore proposto (222 o 208)
  • MNC: Lasciare il valore proposto (50 o 15)
  • Tipo di APN: default, mms
  • Tipo di MVNO: GID
  • Valore MVNO: Lasciare il valore proposto (F003)

Rivenditori Iliad

Iliad ha già installato sul suolo italiano già numerosi rivenditori: in tutte le maggiori città c’è più di un punto assistenza. Per trovare il rivenditore più vicino sarà sufficiente accedere al portale della società, accedere alla sezione “Iliad store” e inserire il proprio CAP o la propria città. Automaticamente il sito riporta gli store più vicini. Si può anche avere una panoramica più generale degli store italiani, guardando la mappa sottostante, che riporta con un pallino rosso tutti i rivenditori attivi.

A Milano, al momento ci sono due rivenditori: uno in Stazione Centrale e uno in Piazzale Lodi; anche a Roma ce ne sono due: un a Roma Termini, uno vicino al Cimitero Monumentale di Campo Verano. Non mancano i rivenditori in tutte le principali città italiane: ce ne sono a Torino, a Firenze, a Venezia, a Napoli, a Bologna, a Lecce, a Crotone, a Messina, a Catania, a genova, a Cagliari e a Trento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
GUNA Rimedio di soccorso 10ml
8.79 €
Compra ora