×

Ivan Reitman è morto a 75 anni: addio al regista di Ghostbusters

Ivan Reitman, produttore cinematografico e regista dei primi due episodi di Ghostbusters, è morto a 75 anni: lo ha comunicato la famiglia.

Ivan reitman morto

Addio a Ivan Reitman, produttore cinematografico e regista di 75 anni morto nella notte tra domenica 13 e lunedì 14 febbraio 2022. Negli anni Ottanta aveva diretto i primi due film di Ghostbusters, che l’hanno reso celebre al grande pubblico, e negli anni successivi, tra gli altri, I Gemelli e Junior, commedie con Arnold Schwarzenegger

Ivan Reitman morto

A dare la triste notizia sono stati i tre figli Jason, regista come il padre, Catherine, attrice, e Caroline: “La nostra famiglia è addolorata per la perdita inaspettata di un marito, padre e nonno che ci ha insegnato a cercare sempre la magia nella vita. Ci conforta il fatto che il suo lavoro di regista ha portato risate e felicità a innumerevoli persone in tutto il mondo”.

Ivan Reitman morto: chi era

Nato nel 1946 a Komarno, nell’attuale Slovacchia, il regista si era trasferito in Canada nei primi anni Cinquanta in fuga dal comunismo. Appassionato di musica, teatro e cinema, il primo film che aveva diretto era stato Foxy Lady (1971). Tra la fine degli anni Settanta e i primi anni Ottanta si era poi fatto conoscere con Polpette e Stripes – Un plotone di svitati, entrambi con Bill Murray protagonista, e aveva successivamente diretto, tra gli altri film, Pericolosamente insieme e Un poliziotto alle elementari.

Reitman era anche stato il produttore di Animal House e Space Jam .Il suo ultimo film da regista era stato Draft Day nel 2014.

Contents.media
Ultima ora