> > Justin Timberlake torna al Super Bowl 2018 dopo 14 anni

Justin Timberlake torna al Super Bowl 2018 dopo 14 anni

timberlake

Justin Timberlake sarà la star del Super Bowl 2018, la finale del campionato di football americano: l'ultima volta era insieme a Janet Jackson

Esibirsi al Super Bowl è il sogno di ogni artista americano e Justin Timberlake lo sa bene.

Il cantante, infatti, ha appena confermato che quest’anno sarà lui ad esibirsi durante l’halftime show della finale di campionato della National Football League. Timberlake ha pubblicato un video su Twitter insieme a Jimmy Fallon, comico e presentatore americano, in cui, in un simpatico scatch, rivelano che sarà Justin a prendere parte al Super Bowl (nel ruolo di intrattenitore ovviamente). Justin farà il suo grande ritorno dopo 14 anni.

Justin Timberlake al Super Bowl 2018

E’ ufficiale. Justin Timberlake sarà la star del Super Bowl 2018. Lo ha oggi comunicato il cantante con un video pubblicato sul suo profilo Twitter. Justin, alla domanda di Jimmy Fallon “Do you have the time?” (che, in inglese, significa “Che ore sono?”, ma che letteralmente si potrebbe tradurre come “Hai il time?”, in riferimento all’halftime show del Super Bowl), risponde “I do have the time” (“Ce l’ho”).

Poi, Fallon chiarisce che sta parlando del Super Bowl e chiede a Timberlake se è stato scelto per esibirsi all’halftime show del Super Bowl, mettendosi ad esultare per la notizia.

E’ quindi certo che Justin Timberlake, il 4 febbraio 2018, canterà presso l’U.S. Bank Stadium di Minneapolis, in Minnesota, per la finale del campionato della National Football League, la lega professionistica statunitense di football americano. C’è, però, da precisare che non è la prima volta che Justin Timberlake si esibisce al Super Bowl.

Justin Timberlake e Janet Jackson al Super Bowl nel 2004

Ben 14 anni fa, nel 2004, infatti, Justin Timberlake aveva già preso parte all’halftime show del Super Bowl insieme a Janet Jackson. Nel corso della loro esibizione, Justin aveva accidentalmente scoperto il seno di Janet, mettendolo in mostra davanti a milioni di spettatori americani. Il Super Bowl viene, infatti, considerato come un vero e proprio evento patriottico e tutti gli americani lo guardano.

Al tempo, ovviamente, l’accaduto aveva generato un vero e proprio scandalo, di cui Justin è stato fautore inconsapevole. Speriamo che quest’anno non si metta nei pasticci. Al momento, dovrebbe essere solo lui colui che sarà sul palco dell’U.S. Bank Stadium: nessuna presenza femminile al suo fianco che possa fargli commettere altri errori del genere. Chissà che cosa ne penserà Janet Jackson.