×

Juve Stabia, ingorgo in porta: preso anche Seculin

default featured image 3 1200x900 768x576

Seculin

Melius abundare quam deficere.

Il vecchio adagio latino accompagna l’ufficializzazione della Juve Stabia dell’arrivo in prestito dalla Fiorentina del portiere Andrea Seculin: il giovane (classe ’90) e promettente estremo difensore andrà infatti a giocarsi il posto da titolare con Simone Colombi, che le vespe hanno appena ripreso sempre in prestito dall’Atalanta nonchè uno degli artefici della sorprendente scalata alla Serie B.

Una scelta complessivamente poco comprensibile quella degli esperti uomini di mercato gialloneri, Roberto Amodio e Salvatore Di Somma, destinata a creare competizione per un unico ruolo tra due dei migliori giovani esponenti del ruolo in Italia.

A priori si può intuire che la maglia di titolare possa spettare a Colombi ma sarà il ritiro di Gubbio, al via domani dopo il festoso raduno delle scorse ore, a definire la vera gerarchia: Braglia di certo non farà sconti a nessuno. La scelta della società appare ancor più curiosa se si pensa che entrambi i portieri saranno destinati a saltare non poche partite di campionato quando verranno convocati per l’Under 21 da Ciro Ferrara che di certo non avrà accolto favorevolmente un affare che porterà uno dei suoi tre “pupilli” (l’altro è il pescarese Pinsoglio) ad un’annata da comprimario.

Per Seculin è la prima esperienza lontano da Firenze dopo essere stato acquistato, nel 2008, dal ds Corvino: perdere un altro anno dopo i troppi passati in Primavera sarebbe esiziale.

Contents.media
Ultima ora