Kamasutra: le posizioni più atletiche tutte da provare
Kamasutra: le posizioni più atletiche tutte da provare
Sesso & Coppia

Kamasutra: le posizioni più atletiche tutte da provare

posizioni più atletiche

Volete mettervi alla prova fisicamente provando le posizioni più atletiche del Kamasutra? Eccone alcune per voi.

Se si ha la fortuna di essere abbastanza allenati e atleticamente prestanti, anche il sesso può essere più divertente e appagante. Il kamasutra, infatti, il famoso libro indiano sui fondamenti dell’amore, dedica ampio spazio alle posizione del piacere durante l’atto sessuale. E mentre alcune sono senz’altro alla portata di tutti, altre richiedono una prestanza fisica particolare. Alcune di queste tecniche erotiche più difficili pare aiutino a raggiungere più facilmente l’orgasmo. Volete conoscere quali sono le posizioni più atletiche del Kamasutra? Allora continuate a leggere.

Le posizioni più atletiche del Kamasutra

La fama del libro dell’amore, il Kamasutra, è diffusa in tutto il mondo. L’intento dello sconosciuto autore era quello di descrivere l’amore e la realizzazione personale attraverso vari aspetti del piacere, non solo carnale. Sebbene gli argomenti trattati nei sette libri di cui si compone il testo non ruotino, quindi, strettamente attorno al sesso, è il capitolo in cui vengono elencate le posizioni dell’amore quello che gode, ancora oggi, di maggiore fama.

Vediamo, allora, tra queste, quali sono le più originali, quelle che possono mettere alla prova la vostra prestanza fisica.

Il nuotatore

Tra le posizioni più atletiche, rientra quella del nuotatore. Mettetevi a pancia in giù portando le braccia sopra la testa e tenendo le gambe divaricate, come se steste praticando lo stile di nuoto “a farfalla”. Il partner si deve quindi mettere su di voi e penetrandovi da dietro. Questa posizione può essere praticata anche in piedi, il che implica una maggiore vicinanza fisica.

Il ginnasta

Posizionatevi sulla schiena e piegate le ginocchia verso la testa. Se ci riuscite, potete anche provare a portare le gambe dritte all’indietro in modo che i piedi tocchino il pavimento, sostenendo la schiena con le mani. Il partner potrà ora essere in grado di effettuare la penetrazione stando in ginocchio. Un consiglio: è preferibile afferrare la partner per i fianchi per avere una maggiore stabilità.

Il lottatore di wrestling

Sdraiatevi entrambi su un fianco in maniera da trovarvi l’uno di fronte all’altra con le gambe a forbice.

Per un orgasmo esplosivo si consiglia di effettuare un movimento di bacino lento e circolare.

L’amazzone

Questa posizione prevede che mettiate la gamba destra sulla spalla corrispondente del partner, che potrà penetrarvi al massimo della vostra apertura. Le mani sono libere di muoversi come e dove vogliono.

Il sollevatore di pesi

Per provare questa posizione è consigliabile avere vicino una parete in modo che possiate avere maggiore stabilità. Anche in questo caso, la penetrazione avviene da dietro, mentre vi posizionate a novanta gradi. È possibile variare l’angolazione in modo da colpire nella maniera più giusta e soddisfacente.

Il tuffatore

Cominciate con la posizione di cower girl tradizionale, quindi sistematevi sopra al partner. Girate poi il corpo di novanta gradi in modo che le braccia vadano a finire sul lato sinistro del corpo. La rotazione permette di dosare bene la velocità e la profondità della penetrazione: naturalmente gran parte della riuscita dipende dall’abilità dell’uomo.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche