×

Kevin Sorbo: “Gianni Versace mi ha molestato”

Condividi su Facebook

Kevin Sorbo accusa Gianni Versace di molestie: il rifiuto di Sorbo gli è costata la partecipazione alla campagna pubblicitaria dello stilista italiano

Kevin Sorbo ha rivelato di essere stato molestato da Gianni Versace negli anni Novanta. Il protagonista della serie tv Hercules ha raccontato di aver subito molestie sessuali dal popolare stilista. Proprio per aver respinto l’approccio di Versace Sorbo non ha ottenuto un ruolo da testimonial nelle campagne pubblicitarie dello stilista di moda.

Il fatto sarebbe avvenuto negli anni Novanta, nel corso di un party. Versace avrebbe allungato la mano sulla gamba dell’attore di Hercules, prima di essere bloccato. Lo stilista, in seguito, avrebbe esplicitamente detto a Sorbo di essere interessato a lui, come uomo.

Kevin Sorbo e Versace

Non solo Weinstein: in queste ultime settimane gli scandali nel mondo dello spettacolo sembrano essere all’ordine del giorno. Nelle ultime ore è arrivata anche la notizia delle molestie subite da Kevin Sorbo, l’attore protagonista della serie Hercules.

Secondo quanto affermato l’attore, sarebbe stato vittima di violenza da parte di Gianni Versace. Lo stilista lo avrebbe palpeggiato nel corso di un party, in cui erano presenti altri Vip. All’epoca Sorbo era un attore emergente. Ha partecipato a qualche sfilata di moda, ma per la pubblicità di Versace non è stato mai chiamato.

Che sia stato il rifiuto alle avanches a compromettere la carriera di modello di Kevin Sorbo? L’attore ha comunque ottenuto il successo nel mondo dello spettacolo, ma dall’azienda di Versace non è mai stato chiamato.

Dopo il rifiuto di Sorbo, Versace gli aveva comunque comunicato il suo interesse a costruire “un ponte“. Interesse che, però, non si è sviluppato. Lo stesso Kevin Sorbo ha, infatti, dichiarato che “Non sono mai stato protagonista di una campagna di Versace“. L’attore ha poi confermato di “sapere come vanno le cose, anche a Hollywood” e lasciato intendere che buona parte delle carriere degli artisti passa dalle molestie sessuali.

L’incontro con lo stilista

Erano gli anni Novanta quando, secondo il racconto di Sorbo, Versace avrebbe tentato di molestarlo. I due si erano incontrati ad un party esclusivo. Tra gli invitati della festa, organizzata dallo stesso Versace, c’erano anche Sofia Loren, Richard Gere e Luciano Pavarotti. Nel corso della cena Gianni Versace avrebbe allungato le mani su Kevin Sorbo. Lo stesso attore ha raccontato che una mano dello stilista è salita lungo la sua gamba.

A quel punto Sorbo lo ha bloccato, affermando di essere eterosessuale.

Un problema che, a quanto pare dal racconto, non ha interessato Versace. La risposta dello stilista, infatti, è stata: “Mi piaci per questo. Non sei femminile, sei un uomo vero“. Le avanche di Versace, tuttavia, si sono fermata dopo la respinta di Sorbo. Anche la sua carriera nella casa di moda Versace si è arrestata allo stesso modo. “Ho sfilato – ha continuato l’attore – per altre case di moda, ma per quell’incarico non sono mai stato chiamato“. L’attore ha infine concluso dicendo che conosce il modo di funzionamento dei provini di Hollywood: “I divani – ha concluso – usati per i casting sono sempre esistiti. Non sono mai stato al gioco. Non mi importa“.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.