×

Kos, due uomini accusati di aver violentato una ragazza norvegese

Due uomini sono accusati di stupro a Kos da una ragazza norvegese, ma loro sostengono di non averla mai vista.

Violenza sessuale a Kos

Vicenda bizzara sull’isola greca di Kos: due uomini verranno giudicati con l’accusa di stupro di Ida, una ragazza norvegese, ma loro sostengono di non averla mai vista.

Kos, due uomini accusati di stupro

In Grecia, due uomini sono stati protagonisti di un’udienza presso il Tribunale di Kos per presunto stupro: sarebbero accusati di aver violentato una ragazza norvegese di nome Ida durante un viaggio di vacanza.

Si dice che l’incidente sia stato segnalato da Ida – alla polizia norvegese – al suo ritorno a casa, e che sia avvenuto durante un viaggio che la ragazza ha compiuto presso la località turistica di Rodi, nel luglio 2017.

Kos, due uomini accusati di stupro: il racconto di Ida

In un’intervista Ida – una donna sulla trentina – ha confessato i suoi ricordi relativi allo stupro, dicendo di aver incontrato uno degli aggressori presso una discoteca di Rodi, e di come in seguito sia stata violentata:

«Quando mi sono svegliata per la prima volta, lo stupro era in corso. Ero nuda. Ricordo di aver picchiato, sputato e soffocato. Ho detto no più e più volte. Ho provato a resistere, ma erano troppo forti. Non ho avuto la possibilità».

Kos, due uomini accusati di stupro: la difesa degli imputati

Nonostante la chiara testimoninza della vittima, i due imputati negano fermamente di aver commesso lo stupro, così come affermano in maniera convinta di non aver mai incontrato una donna norvegese che assomigli ad Ida. Anche il legale dei presunti colpevoli è sicuro dell’onestà dei due uomini, ed ha così commentato l’accaduto:

«I miei clienti sono innocenti. Il tribunale vedrà che la donna che sostiene di essere stata violentata da loro è una bugiarda. Posso assicurarvi che risolveremo la questione in tribunale, perché i miei clienti sono le vittime in questo caso».

Contents.media
Ultima ora