×

La morte di Leonardo Da Vinci

Condividi su Facebook

Morte di un genio

Nella foto potete ammirare la celebre tela del pittore Jean-Auguste Dominique Ingres (1780-1867) che ritrae Leonardo da Vinci morente tra le braccia di Francesco I.

Il genio italiano e il re francese infatti, furono legati da una profonda amicizia; il sovrano, letteralmente ammaliato dalle incredibili doti di Leonardo, cercava di frequentarlo quotidianamente, e amava ascoltarlo parlare per ore.

Dopo averlo invitato presso la sua corte, Francesco I lo ospitò nel piccolo ma bellissimo maniero di Clos Lucé, collegato da un passaggio segreto sotterraneo al castello di Amboise, ridente cittadina sulla Loira dove il sovrano aveva trascorso l’infanzia e dove amava rifugiarsi anche da adulto.

Qui Leonardo fu sepolto dopo la sua morte, ma la salma, durante una devastazione popolare nel periodo rivoluzionario, venne trafugata dalla tomba per essere gettata, insieme a molti altre, in una fossa comune.

Ciò vuol dire che, purtroppo, si ignora dove sia il suo corpo.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.