Nuovo cinema paradiso: trama, cast, personaggi e frasi.
Nuovo Cinema Paradiso: trama e personaggi
Cinema

Nuovo Cinema Paradiso: trama e personaggi

Tratto da Nuovo Cinema Paradiso
estratto del film

Nuovo Cinema Paradiso è un film 1988 di Giuseppe Tornatore. Ambientato nella Sicilia della Seconda Guerra Mondiale fa capire l'importanza del cinema per i giovani del paese.

Il film capolavoro, Nuovo Cinema Paradiso veicola un messaggio importante e ben diretto allo spettatore. Ambientato nella Sicilia della Seconda Guerra Mondiale mostra le privazioni a cui erano sottoposti gli italiani durante questa epoca. Inoltre racconte le esperienze di un regista che, alla scoperta della morte di una persona molto importante per lui, ripercorre la sua infanzia e la sua giovinezza.

Nuovo Cinema Paradiso

Nuovo Cinema Paradiso è un film del 1988, scritto e diretto da Giuseppe Tornatore. Dopo la Palma d’oro al Festival di Cannes del 1989 si è aggiudicato il Grand Prix Special della Giuria. Ha vinto, inoltre, l’Oscar come miglior film straniero. Nuovo cinema paradiso ha riscosso un grande successo internazionale.

Nuovo Cinema Paradiso: trama e personaggi

Il film si svolge in Sicilia del dopoguerra. L’inizio del film comincia con la presentazione del personaggio di Salvatore Di Vita, regista affermato che non torna al paese originario da più di trent’anni.

Una sera, dopo aver saputo della morte dell’amico Alfredo, comincia a ripercorrere gli anni della sua infanzia.

Lo spettatore a questo punto viene catapultato in un flashback: siamo alla fine della Seconda Guerra Mondiale in un piccolo paese della Sicilia, Giancaldo. Qui il cinema è l’unico svago possibile consentito. Totò è un bambino povero che vive insieme alla madre e alla sorella in attesa che il padre disperso torni dalla Russia. Il bambino è chierichetto di Don Adelfio, parroco e gestore della sala “Cinema Paradiso” che elimina tutte le scene da lui ritenute più scabrose e sconvenienti, persino i baci. Ogni sera il bambino si reca nella sala di proiezione con la speranza di riuscire a sbirciare qualche scena prima della censura. Sarà proprio in questa sala che si instaurerà la forte amicizia tra il bambino e il proiezionista del cinema, Alfredo.

Una sera, a causa di un incendio divampato durante la proiezione di un film, Alfredo perderà la vista e la sala cinematografica subirà forti danni.

Sarà grazie al ricco Spaccafico che la sala vedrà nuovamente la luce, con il nome di Nuovo Cinema Paradiso, a segnare l’inizio di una nuova era. Totò si innamora di Elena, ma la loro storia sarà contrastata dalla famiglia della ragazza. Dopo la chiamata alle armi, Salvatore non tornerà più in Sicilia. Deciderà, invece, di dedicarsi al mestiere di regista che lo porterà poi alla fama.

Il duplice finale di Nuovo Cinema Paradiso

Il film si conclude tornando al presente con la scena del funerale di Alfredo e l’incontro tra Totò ed Elena, ormai sposata. Grazie al regalo di Alfredo, una bobina con tutti i baci censurati, Totò riuscirà a vedere i baci più belli.

Colonna sonora e frasi di Nuovo Cinema Paradiso

Sulle note di Love theme di Ennio Morricone scorre la pellicola di Tornatore. Le frasi più significative del film, invece, sono:

  • “Io scelgo i mie amici per il loro aspetto e i miei nemici per la loro intelligenza” (Alfredo);
  • “La fedeltà è una brutta cosa: se sei fedele, sei sempre solo.” (Pupella, madre di Salvatore).

Giuseppe Tornatore, regista di Nuovo Cinema Paradiso

Nato a Bagheria in provincia di Palermo, Giuseppe Tornatore è regista, produttore, scenografo e montatore.

Ha ricevuto ben 4 David di Donatello come migliore regista italiano per:

  • L’uomo delle stelle ( 1996);
  • La leggenda del pianista sull’oceano ( 1999);
  • La sconosciuta ( 2007);
  • La migliore offerta ( 2013).

Per i più appassionati è possibile acquistare il cofanetto completo delle opere di Tornatore a un prezzo concorrenziale su Amazon

Inoltre, è da segnalare, l’mperdibile l’offerta di Amazon per poter vedere questo film meraviglioso in bluray

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche