×

Il ritorno della Casa di Carta, Netflix annuncia la terza stagione

Nel trailer pubblicato da Netflix, l'annuncio del professore: "Questa volta faremo le cose in grande".

Nuova stagione Casa di carta
Nuova stagione Casa di carta

Il professore si toglie la maschera di Salvador Dalì e indossa gli occhiali, senza mai smettere di guardare verso l’obiettivo, prima di dare inizio alla sua “comunicazione urgente”. Inizia così il trailer condiviso da Netflix sulla propria pagina Facebook per annunciare l’atteso ritorno della Casa di carta, una delle serie di maggior successo tra quelle a disposizione sulla celebre piattaforma di streaming. Per il ritorno in grande stile dei ladri più famosi di Spagna bisognerà attendere fino al 19 luglio.

La Casa di Carta, terza parte

“Tutti coloro che vedono questa maschera come un simbolo della resistenza capiranno il motivo del nostro ritorno. La polizia ha arrestato uno di noi ed è tenuto prigioniero in un luogo sconosciuto. Non avevamo intenzione di tornare, ma vista la situazione ci vediamo costretti a reagire.

E questa volta faremo le cose in grande“. Con queste parole il professore risponde alla domanda che tutti i fan della Casa di Carta si sono posti al termine della seconda parte della serie: ci sarà una terza stagione?

Tutti gli appassionati erano già andati in fibrillazione quando, a fine agosto 2018, la pagina Twitter dell’emittente radiofonica spagnola Huila Sterèo aveva pubblicato una finta locandina della serie, annunciandone l’imminente uscita, prevista per il mese successivo. Allora la notizia si rivelò una bufala, riporta Tv Serial, ma questa volta sembrano non esserci dubbi sulla veridicità dell’annuncio.

Insieme alle notizie ufficiali, stanno già circolando anche le prime ipotesi relative alle nuove avvenure che il professore, Denver, Tokyo e gli altri protagonisti dovranno affrontare.

Qualche fan, armato di smartphone, ha pubblicato sui social foto che li ritraggono in uniformi militari. Lo stesso account Twitter della serie, nel dicembre 2018, ha condiviso un’immagine del palazzo della società Telefònica a Madrid, su cui è stata proiettata un’enorme maschera di Dalì. Che sia questo il prossimo obiettivo della banda? Non resta che attendere luglio per scoprirlo.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Caricamento...

Leggi anche