×

Giorgio Mastrota sul Premier Conte: “È monocorde e legge”

Condividi su Facebook

Intervistato di recente in radio, Giorgio Mastrota si è trovato a commentare il Premier Giuseppe Conte dandogli anche dei voti

giorgio mastrota
giorgio mastrota

Intervistato di recente a Un Giorno da Pecora su Rai Radio 1, Giorgio Mastrota è tornato alla ribalta del gossip per via di alcune precise dichiarazioni sul Premier Giuseppe Conte. “Devo dire che lui è molto ecumenico. Il parlare semplice si addice a un politico della risma di Conte.

Secondo me non si è comportato male, anche se avrei cambiato il tono di voce. Aveva poco entusiasmo e in più leggeva”.

Così si è dunque espresso il presentatore nei confronti del Presidente del Consiglio, commentando nella fattispecie il video relativo al cashback del Premier.

Tale filmato ha peraltro fatto il giro del web, scatenando le più disparate ironie. Incalzato poi su un presunto voto, Mastrota ha detto che darebbe a Conte “una sufficienza, tra il 6 e il 7”. Per lui, ad ogni modo, “il più grande venditore del mondo è Silvio Berlusconi“.

Giorgio Mastrota commenta Conte

Commentando ancora la chiarezza del Presidente del Consiglio, l’ex marito di Natalia Estrada ha ancora sottolineato: “Il premier Conte usa parole semplici, anche se è un po’ monocorde.

Io avrei alzato il tono di voce”. Alla domanda infine se il Premier possa aver bisogno di un po’ di sprint, sottolinea: “Credo sia un po’ il suo difetto. Tutto sommato a me piace, anche se è monocorde“.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.