×

Larry King, morto storico volto della CNN: era ricoverato per Covid

Larry King, un vero volto storico della CNN, è morto all'età di 87 anni dopo essere stato ricoverato per Covid.

Larry King
Larry King

Larry King, famoso giornalista, conduttore televisivo e radiofonico, volto storico della Cnn, è morto a 87 anni. A fine dicembre è stato contagiato dal Covid, era ricoverato al Cedars Sinai Medical Center di Los Angeles. Ha affrontato 8 matrimoni, diversi attacchi di cuore, il diabete, un cancro ai polmoni e, la scorsa estate, la perdita di due figli, Andy e Chaia.

Morto Larry King

Larry King nel 2010 aveva chiuso il suo storico talk show Larry King Live, dopo settemila puntate e una collezione infinita di interviste, ma non aveva mai rinunciato ai suoi incontri ed era tornato con una versione online del suo programma. Era famoso per le sue maniche di camicia arrotolate, le sue cravatte multicolori, le sue bretelle e i suoi grandi occhiali. Ha condotto il Larry King Live dal 1985 al 2010.

Nella sua lunga carriera ha intervistato tutti i presidenti degli Stati Uniti dal 1974, tantissimi leader e tantissime star. Il suo nome vero era Lawrence Harvey Zeiger, nato a New York il 19 novembre 1933, e ha iniziato la sua carriera come conduttore radiofonico in Florida alla fine degli anni Cinquanta. Ha intervistato più di 50mila personaggi famosi in ogni ambito. Ha conosciuto grandi leader mondiali, come Yasser Arafat e Vladimir Putin e celebrità del calibro di Frank Sinatra, Barbra Streisand e Marlon Brando, che lo ha salutato con un bacio in bocca.

Nel 2007 è riuscito ad avere insieme gli ultimi due Beatles, Ringo e Paul, mentre tra gli ultimi ospiti ci sono stati Barack Obama, Nancy Reagan e Lady Gaga.

Nell’estate del 2010 era uscito di scena, dopo 25 anni del suo show. La causa era il calo di ascolti, ma la decisione di ritirarsi era dovuta anche al tentativo di suicidio della sua settima moglie, Shawn Southwick, vent’anni più giovane di lui. La coppia aveva annunciato la separazione pochi mesi prima, ma la crisi era stata superata. Larry King si era poi dedicato ad un talk show online, in cui gli utenti potevano intervenire. Il 2020 è stato un anno terribile per il giornalista. A maggio ha superato un ictus, poi ha divorziato dopo 22 anni di matrimonio e ha perso due figli in poche settimane, Andy per un attacco cardiaco e Chaia, per una malattia. Si era sposato otto volte con sette donne diverse. La prima moglie è stata la compagna di liceo Freda Miller, dal 1952 al 1953, la seconda Annette Kaye, dal 1960 al 1961, la terza Mickey Suphin, solo tre mesi nel 1963, la quarta Alene Akins, dal 1963 al 1967 e dal 1967 al 1972, la quinta Sharon Lepore, dal 1976 al 1884, la sesta Julie Alexander, dal 1989 al 1992, e la settimana Shawn Southwick, dal 1997. La figlia Chaia era nata nel 1969 dalla quarta moglie Alene Akins, mentre Andy era figlio di un precedente matrimonio, ma lui lo aveva adottato. Aveva altri tre figli: Larry Jr., nato nel 1962 dalla seconda moglie Annette Kaye, Chance, nato nel 1999, e Cannon, nato nel 2000 dall’ultima moglie Shawn.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora