×

Sanremo 2021, ascolti della serata finale: 53,5% e 10,7 mln

Gli ascolti della serata finale del Festival di Sanremo, andata in onda sabato 6 marzo in prima serata, con la vittoria dei Maneskin.

Maneskin
Maneskin

L’edizione più difficile e criticata del Festival di Sanremo si è conclusa sabato 6 marzo, con dati in crescita. La vittoria è stata dei Maneskin, con il brano “Zitti e Buoni“. Al secondo posto Francesca Michielin e Fedez, con “Chiamami per nome” e al terzo posto Ermal Meta, con “Un milione di cose da dirti“.

Vediamo insieme come sono andati gli ascolti dell’ultima serata.

Ascolti serata finale di Sanremo

L’edizione 2021 di Sanremo si è conclusa, con l’addio di Amadeus e Fiorello, che hanno annunciato che non torneranno alla conduzione nel 2022. I dati Auditel dell’ultima serata sono stati buoni, sicuramente in crescita rispetto alle serate precedenti. La finale del Festival ha conquistato 10 milioni e 715mila telespettatori, per uno share del 53,3%.

La prima parte della kermesse canora ha conquistato 13 milioni e 203 mila telespettatori, con uno share del 49,9%. La seconda parte ha ottenuto 7 milioni e 730 mila telespettatori, con il 62,5% di share. La chiusura del festival è in linea con i dati di questa edizione, ma sicuramente in calo rispetto all’edizione precedente. Il Festival di Sanremo 2020, che è stato ancora una volta condotto da Amadeus e Friorello, si era concluso con una media di 11 milioni e 447 mila telespettatori, per uno share del 60,6%.

Amadeus e Stefano Coletta, direttore di Rai1, hanno più volte sottolineato che questo Festival è stato così complesso da non poter essere paragonato a quelli precedenti. L’assenza del pubblico e l’impossibilità di portare sul palco star internazionali che erano state precedentemente annunciate, ha influito sicuramente sui risultati del Festival. “È stato un Sanremo diverso nella costruzione. Si è partiti con l’idea della nave, con presenze illustri, che il Covid ci ha portato via.

Sapevamo di non raggiungere il dato dell’anno scorso, ma quest’anno il dato di ascolto diventa secondario. L’alternativa quest’anno sarebbe stata non fare Sanremo. Tra non farlo e farlo con le regole di un protocollo che ci sta creando disagio e una difficoltà maggiore, abbiamo deciso di farlo” ha spiegato Amadeus, che è riuscito ad ottenere la soddisfazione di chiudere l’edizione in crescita.

Contents.media
Ultima ora