Lippi nominato nuovo allenatore della nazionale cinese
Lippi nominato nuovo allenatore della nazionale cinese
Sport

Lippi nominato nuovo allenatore della nazionale cinese

Lippi nominato nuovo allenatore della nazionale cinese
Adesso é ufficiale. La China Football Association sul proprio sito ha annunciato che Marcello Lippi, a 68 anni,è il nuovo commissario tecnico della Cina.

Secondo i media cinesi, l’ex Ct della nazionale stamattina ha accettato il nuovo incarico.

Lippi sostituisce Gao Hongbo, che si è dimesso ad inizio mese dopo la sconfitta per 2-0 in Uzbekistan. Una sconfitta che ha ulteriormente assottigliato le speranze della Cina di qualificarsi per il Mondiale 2018.

Record la cifra del’ingaggio: 20 milioni di euro l’anno.

Lippi torna dunque in panchina dopo due anni.

Nelle ultime settimane si era vociferato di un ritorno di Lippi alla guida del Guangzhou e dei contatti con la Federazione cinese per provare a conquistare una qualificazione mondiale che ad oggi pare un miraggio. Dopo le prime partite, la Cina occupa l’ultimo posto del girone B con appena un punto.

Il 6 ottobre, con lo stop interno per 1-0 a Xi’an contro la Siria, la protesta dei tifosi si era riversata per le strade della città e sul web.

Il tonfo (2-0) di una settimana dopo a Tashkent ad opera dell’Uzbekistan aveva portato il ct Gao Hongbo a rassegnare le dimissioni.

Lippi avrà ora sei partite, la prima delle quali il 15 novembre contro il Qatar, per provare a risalire fino al primo o secondo posto. Questo assegnerebbe il pass diretto per Russia 2018.

La terza piazza garantisce lo spareggio con la terza classificata dell’altro gruppo e l’eventuale sfida intercontinentale con la quarta classificata del girone Concacaf.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche