×

M’illumino di meno 2022: cos’è e come partecipare

M'illumino di meno 2022: cos'è e come partecipare.

M'illumino di meno 2022, la giornata del risparmio energetico

M’illumino di meno 2022: cos’è e come partecipare. La diciottesima edizione della nota iniziativa per il risparmio energetico e la sostenibilità si svolge oggi, venerdì 11 marzo 2022.

M’illumino di meno 2022, cos’è

Al centro di questa edizione ci sono il ruolo della bicicletta e delle piante.

Si tratta di una giornata Nazionale cui aderiscono istituizioni ed enti importanti in tutta Italia. Aderirà anche la Presidenza della Repubblica, spegnendo per un’ora l’illuminazione della facciata esterna del Quirinale, dalle 19 alle 20.

M’illumino di meno nasce nel 2005, promossa dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar” di Rai Radio 2, in collaborazione con Rai per il Sociale. Quest’anno le parole chiave saranno: “Pedalare, rinverdire, migliorare”. 

M’illumino di meno 2022: come aderire

Si può aderire all’iniziativa M’illumino di meno sia come singolo che come ente, scuole e università, Comuni e associazioni, compilando un apposito modulo sul sito ufficiale. Ogni anno aderiscono due mentori, che per l’edizione 2022 sono la ciclista Paola Gianotti e il neurobiologo vegetale Stefano Mancuso.

I punti chiave di M’illumino di meno 2022

M’illumino di meno 2022 incoraggia al miglioramento del proprio stile di vita, evitando sprechi inutili di preziose risorse per diminuire l’impatto ambientale, soprattutto quello proveninente dalle proprie abitazioni.

L’iniziativa promuove dunque il passaggio a Be il rispetto per l’ambiente, anche a partire da piccoli gesti come l’adesione alla campagna “Un albero per il futuro”,  gestita dal dal Raggruppamento Carabinieri Biodiversità.

Contents.media
Ultima ora