×

Mamma uccide le due figlie in una casa accoglienza di Verona: la donna è ricercata

Ricercata la mamma che ha ucciso le sue due figlie di 11 e 3 anni in una casa accoglienza di Verona. Si teme che la donna si sia tolta la vita.

mamma uccide figlie Verona

Si è allontanata dalla comunità dopo aver compiuto il folle gesto e al momento è ancora ricercata. Una mamma ha ucciso le sue due figlie in una casa accoglienza di Verona. Le cause che hanno spinto la donna a compiere un omicidio tanto brutale e disumano sono al momento ignote.

Mamma uccide le due figlie a Verona

Un disagio intimo e profondo, probabilmente imperscrutabile, ha forse preso il sopravvento spingendo la donna, madre di due bambine, a uccidere chi di più caro aveva nella sua vita.

Dopo pochi giorni dal tragico femminicidio avvenuto a Brescia, a pochi chilometri di distanza una madre di nazionalità cingalese ha ucciso le sue due figlie, che avrebbe dovuto crescere, proteggere e amare.

Le due giovani vittime avevano solo 11 e 3 anni.

A dare l’allarme è stata un’altra ospite della struttura veronese, la prima a ritrovare i due corpicini ormai senza vita. Sul posto sono intervenuti i soccorsi medici, che hanno cercato di rianimare le due bambine. Per loro, purtroppo, non c’è stato niente da fare. Sul luogo dell’accaduto è arrivata anche la polizia, che ha subito avviato le indagini e fatto scattare le ricerche della donna.

Sono gli uomini della squadra mobile della Questura di Verona a occuparsi delle indagini.

Mamma uccide le due figlie a Verona, la donna è ricercata

Dalle prime informazioni rese note sulla tragica vicenda, sembrerebbe che subito dopo il duplice omicidio la donna si sia allontana dalla comunità nella quale viveva insieme alle sue bambine.

Allontanatasi dalla struttura, la madre ha fatto perdere le sue tracce. La donna è ancora ricercata e le forze dell’ordine sono al lavoro per ritrovarla.

Si teme che dopo aver ucciso le due figlie e aver lasciato la struttura, la donna si sia tolta la vita. Nelle ultime ore, infatti, le ricerche si stanno concentrando nei pressi del fiume Adige, poco distante dalla casa di accoglienza. Per scandagliare le rive e le acque del fiume sono intervenute anche alcune squadre di Vigili del Fuoco con l’ausilio degli esperti del nucleo fluviale.

Mamma uccide le due figlie a Verona: da un anno erano in casa accoglienza

In seguito a un provvedimento dell’autorità giudiziaria di allontanamento dalla dimora familiare deciso dal Tribunale dei Minori di Venezia, da ormai un anno la donna e le sue due figlie vivevano in una casa accoglienza della città scaligera.

La struttura, gestita dal Comune di Verona, accoglie donne in gravidanza e con bambini che affrontano un periodo di difficoltà.

Contents.media
Ultima ora