×

Mario Draghi, secondo Pietro Senaldi il nostro premier potrebbe crollare

Nonostante il governo di Mario Draghi si impegni al massimo, ci sono nodi che non riescono a venire al pettine. L'opinione di Pietro Senaldi.

Mario Draghi

Pietro Senaldi, codirettore del quotidiano Libero, ha affermato che nel caso ci dovesse essere una crisi di governo il vero sconfitto sarebbe solo Mario Draghi.

Pietro Senaldi e gli ipotetici fallimenti di Mario Draghi

L’idea che si è fatto Senaldi è che se Draghi decidesse di dire addio a Palazzo Chigi, in pochi mesi incasserebbe un altro brutto colpo che potrebbe mandarlo K.O.

La prima sconfitta sarebbe ovviamente quella del Quirinale, in quanto il premier non ha mai detto “no” ad un posto al Colle. La sconfitta non starebbe solo nella partita persa o forse mai giocata per il Colle, ma anche nel fatto di poter fallito il suo obiettivo, ossia guidare il Paese fino alla scadenza naturale del suo mandato.

Le difficoltà del governo

L’opinione di Senaldi è riportata dal quotidiano che il giornalista dirige insieme ad Alessandro Sallusti.

I temi di cui parla il codirettore sono: caro bollette, reddito di cittadinanza e tensione sociale. Uno scenario quasi catastrofico, con cittadini italiani impoveriti e l’incapacità della compagine ministeriale, nonostante gli sforzi, di uscire da questa situazione. E per quanto riguarda la pandemia? Senaldi insiste sul fatto che finchè ci sarà Roberto Speranza al ministero della Salute, difficilemente il governo e gli italiani vedranno davvero una luce in fondo al tunnel.

Contents.media
Ultima ora