×

Maurizio Costanzo: “Non sono tranquillo perché Putin non si ferma”

Maurizio Costanzo ha espresso la sua preoccupazione per quanto sta accadendo in Ucraina.

Maurizio Costanzo

https://www.notizie.it/al-bano-carrisi-ho-cambiato-idea-su-putin/Maurizio Costanzo ha espresso la sua preoccupazione per quanto sta accadendo in Ucraina a causa della guerra scatenata da Vladimir Putin.

Maurizio Costanzo: la guerra in Ucraina

Anche Maurizio Costanzo ha espresso la sua preoccupazione per il conflitto che vede protagonista e l’Ucraine e ha fatto sapere di temere gravi conseguenze per tutti:

“Non dormo sonni tranquilli.

Penso che questa vicenda possa sfuggire di mano e prendere una piega terribile per tutti noi”, ha dichiarato il celebre giornalista e volto tv, e ancora: “Aver intrapreso la via della guerra, rivelatasi molto più difficile del previsto, lo costringe a non poter perdere la faccia, dal suo punto di vista. Il che accadrebbe se facesse dietrofront. Ecco perché le sanzioni non lo fermano. Ed ecco perché il rischio nucleare non è remoto.

Uno come lui è disposto a tutto. Speriamo che ci si fermi molto prima e che si eviti un conflitto dagli esiti devastanti”.

Al Bano contro Putin

Nei giorni scorsi numerose celebrità di fama internazionale si sono scagliate contro il leader del Cremlino per via del conflitto in Ucraina. Tra queste anche l’amico di vecchia data Gerard Depardieu e anche Al Bano Carrisi, che fino a poco tempo fa si era sempre detto un suo grande estimatore.

“A Putin direi ‘fermati finché sei in tempo’. Lui sta lavorando anche contro se stesso, non sta difendendo niente. Agli occhi del mondo sta distruggendo la sua immagine. Non è accettabile vedere quello che sta succedendo in Ucraina, con attacchi anche agli ospedali, carri armati e bambini che muoiono. No, questo non è accettabile”.

Contents.media
Ultima ora